Juventus
    Juventus
      18.07.2014 10:07 - in: La squadra S

      Grazie di tutto Fabio!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      L'avventura di Quagliarella in bianconero si chiude dopo quattro stagioni, tre scudetti e due Supercoppe Italiane

      Spettacolare, coraggioso, ma anche terribilmente concreto. Fabio Quagliarella fin dagli inizi della sua carriera ha regalato al pubblico giocate e gol impossibili, nati grazie appunto al coraggio di provare soluzioni che molti neanche riescono a immaginare. Alla Juve ha continuato a farlo, crescendo alla stesso tempo come acume tattico, capacità di sacrificio, esperienza e carattere, superando un infortunio pesante e tornando più forte di prima, per mettere ancora una volta la sua classe al servizio del gruppo. Quando nel 2010 era arrivato alla Juve, Quagliarella era un giocatore estroso, ammirato, ma ancora in cerca di una definitiva consacrazione. Ora, dopo quattro stagioni, 102 presenze, 30 reti e, soprattutto, tre scudetti e due Supercoppe Italiane, chiude la sua avventura in bianconero da campione affermato.

      Grazie di tutto Fabio!

      La gallery

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK