Juventus
    06.10.2014 09:03 - in: Serie A S

    I numeri di #JuveRoma

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    I bianconeri lasciano il possesso palla alla squadra di Garcia, ma concludono 20 volte contro le otto dei giallorossi

    - 22 vittorie interne consecutive: la Juventus ha stabilito un nuovo record nella storia della Serie A.

    - La Roma ha perso le ultime quattro sfide di Serie A giocate in casa della Juventus, subendo 14 gol in questo parziale (una media di 3.5 a partita).

    - Quella contro i giallorossi è appena la sesta partita di campionato giocata alla Juventus Stadium in cui i bianconeri hanno subito più di un gol.

    - Prima gara stagionale della Juventus – in tutte le competizioni – chiusa sotto il 50% di possesso palla (43.9%).

    - La Roma ha indirizzato solo due tiri nello specchio stasera, quelli con cui ha trovato i gol. Cinque le conclusioni tra i pali dei bianconeri.

    - 20 i tiri totali tentati dai giocatori della Juventus: la Roma, che ne ha effettuati otto, non ne concedeva così tanti in una partita di Serie A da aprile, contro la Fiorentina.

    - 20 anche i cross effettuati dai bianconeri, nove quelli della squadra di Garcia

    - La Juve ha dominato nei contrasti aerei, vincendone il 66,7% contro il 33,3% dei giallorossi

    - Carlos Tévez ha trasformato tutti e tre rigori tirati in Serie A. Quelli di ieri sera sono i primi gol alla Roma con la maglia della Juventus per l'Apache.

    - L’ultimo gol di Leonardo Bonucci in Serie A era arrivato proprio contro la Roma, nel gennaio di quest’anno.

    - Paul Pogba è il giocatore di movimento che ha recuperato più palloni nella gara con la Roma, nove in tutto. Per il francese anche due sponde, due occasioni create e cinque dribbling riusciti.


     

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK