Juventus
    Juventus
      25.01.2015 17:34 - in: Serie A S

      Il primo a parlare… è nuovamente #Pogboom!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Dopo il suo quarto gol consecutivo, inevitabile che il primo bianconero a presentarsi ai microfoni di Sky a bordo campo fosse ancora lui, Paul Pogba. Queste le parole del francese

      Ormai sta diventando quasi un’abitudine. Per la quarta volta consecutiva un #Pogboom (ovvero: bomba imparabile per qualsiasi portiere) fa andare in delirio i tifosi bianconeri e consente alla  Juve di mettere in cassaforte la vittoria.

      E’ la quarta volta in campionato, inoltre, che Paul sblocca una partita. Ora siamo a quota otto reti in stagione – una in meno del bottino totale dello scorso anno.

      Lui, ad un passo dalla doppia cifra stagionale, mantiene però i piedi per terra. «E’ il lavoro che devo fare per la squadra, e personalmente. Devo continuare così per tutti i tifosi e il club. Devo continuare su questa strada», sono state le prime parole del fuoriclasse bianconero dopo il fischio finale di Massa.

      Inevitabili i complimenti agli avversari per aver messo in difficoltà i Campioni d’Inverno con una gara intensa e risoluta. «Il Chievo ha difeso molto bene, ma dopo il primo gol forse ha mollato un po’. Non è stato facile. Abbiamo fatto una grande partita contro una squadra molto tosta»

      Continuando con questo ritmo, Paul potrebbe davvero superare il suo record stagionale di #Pogboom. «Quest’anno sono più cinico: ho la fortuna di fare qualche tiro in più in porta, e che la palla entri. Ma soprattutto sono contento per la squadra», è stato il suo commento.

      Sulla sostituzione di Vidal, infine – quando è andato ad abbracciare el Guerrero che lasciava il terreno di gioco– Pogba ha rivelato le parole dette al cileno, compagno di reparto ma soprattutto amico di mille battaglie.  «Siamo un gruppo, una famiglia: ho detto ad Arturo che è stato un po’ malato: sa che abbiamo bisogno di lui, che è un grande giocatore e che lo vogliamo al 100% per le altre partite».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK