Juventus
    30.08.2014 15:54 - in: Champions League S

    Il weekend dei rivali di #UCL

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Stasera i prossimi avversari del gruppo A di Champions League, Atletico Madrid e Olympiacos, affrontano rispettivamente l’Eibar e il Panaitolikos, mentre il Malmoe sarà impegnato in trasferta contro il Djurgaden domenica.

    Prima della sosta dei campionati per le nazionali, le tre rivali della Juventus nel gruppo A di Champions - Atletico Madrid, Olympiacos e Malmoe - si concentreranno come la Vecchia Signora sui rispettivi campionati, di cui ogni squadra detiene il titolo. 

    L’obiettivo è quello di andare al riposo in crescendo, con una vittoria che possa essere di buon auspicio per il ritorno in campo prima dell’inizio della massima competizione europea. 

    In Spagna, l’Atletico è alla ricerca della prima vittoria nella Liga dopo lo stop a reti bianche in casa del Rayo Vallecano all’esordio. Orfani del tecnico Simeone, costretto a seguire la gara dalla tribuna per squalifica, i colchoneros tenteranno di fare bottino pieno contro il neopromosso Eibar, che qualche giorno fa ha vinto di misura contro la Real Sociedad. 

    Sabato sera scendono in campo anche i campioni di Grecia dell’Olympiacos, che ad Agrinio se la dovranno vedere contro i gialloblu del Panaitolikos, ancora a secco di punti dopo la prima giornata di Super League. Al contrario dell’Atletico, la missione in campionato dei greci non poteva partire con auspici migliori, ovvero con una vittoria per 3-1 contro il Niki Volos all’esordio (in rete Kasami, Diamantakos e il nuovo acquisto Afellay). 

    Nel frattempo, ad altre latitudini, continua il campionato svedese con il Malmoe sempre saldamente al comando della Allsvenskan dopo 21 giornate (sette i punti di vantaggio sull’AIK Stockholm). La capolista sarà impegnata domani a Stoccolma contro il Djurgaden, attualmente settimo. 

    Galvanizzati dai 18 punti di distanza in classifica ma soprattutto dalla recente, storica qualificazione alla Champions League, gli uomini di Age Hareide - che quest’anno hanno dimostrato più solidità in casa rispetto alle trasferte - faranno di tutto per fare ancor di più il vuoto dietro di sé sul tabellone, prima del match del 14 settembre contro l’Hacken, in lotta per un posto in Europa League.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK