Juventus
    Juventus
      13.04.2015 17:59 - in: Champions League S

      Jardim e Raggi: «La Juve è più forte dell'Arsenal»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il tecnico e il difensore del Monaco sottolineano la forza dei bianconeri, ma rilanciano la sfida: «Se siamo ai quarti è perché ce lo siamo guadagnato»

      Le parole di Jardim e Raggi alla vigilia della sfida di Champions suonano quasi come una laurea per i bianconeri. Il tecnico e il difensore non hanno dubbi: «La Juve è più forte dell'Arsenal». Lo stesso concetto viene espresso da entrambi durante la conferenza stampa di vigilia e dimostra come la squadra di Allegri, anche in Europa, sia tornata a incutere timore a chiunque.«La Juve ha esperienza, qualità, vanta la miglior difesa della serie A e un gran gruppo», continua il tecnico dei monegaschi, «può contare su giocatori di livello, che vantano un gran curriculum ed è favorita. Noi però siamo una squadra organizzata, dovremo difenderci con ordine ed essere pronti a ripartire». 

      Poco prima di Jardim, anche Andrea Raggi aveva tessuto le lodi dei bianconeri: «La Juve è una grandissima squadra. Ha Tevez che è il pericolo principale e a anche senza Pogba ha dimostrato a Dortmund il suo valore, giocando un'ottima gara. Marchisio? Ho avuto l'onore di giocare con lui un anno ad Empoli e già allora si vedeva che sarebbe diventato un grande giocatore. È un top player. Sarà una partita difficile, ma ce la giocheremo come abbiamo fatto con l'Arsenal, con la stessa tranquillità e concentrazione, anche se la Juve forse in questo momento è più forte». 

      Tanti complimenti non devono ingannare. Il Monaco ha grande rispetto per la Juve, ma è anche conscio della propria forza: «Essere nei quarti di finale di Champions è una grande soddisfazione e contro un'italiana per me vale doppio - conclude Raggi - Cercheremo di vincere, giocandocela alla pari. Non siamo qui per caso, ma perché ce lo siamo ampiamente meritato. La nostra forza è il gruppo, sono i giovani, che dovranno giocare con tranquillità e spensieratezza. La pressione maggiore è sulle spalle della Juve e questo è un grande vantaggio».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK