Juventus
    02.04.2015 10:00 - in: Serie A S

    Juve-Empoli: pochi precedenti, tanti gol

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Una storia recente, quella dei match contro i toscani. Ma le reti sono molte: quasi 3 a partita, con triplette eccellenti...

    Sabato sera, allo Juventus Stadium, torna una sfida che a Torino non si vedeva dal 2007. Una partita dai pochi precedenti, e peraltro molto recenti, se si pensa che il primo #JuveEmpoli si disputò nel 1987.

    Anche tenendo conto delle partite in trasferta, non si arriva a venti sfide nella storia fra le due squadre: 17 per la precisione, 12 delle quali vinte dalla Signora, con 3 pareggi e 2 successi per i toscani.

    Toscani che, però, a Torino non hanno mai vinto. Otto i precedenti sotto la Mole, sette le vittorie bianconere e un pareggio. È una partita, #JuveEmpoli, dall’altissima media gol per i bianconeri: pensate che la Juve ha messo a segno 2,88 reti a partita (23 in tutto).

    Non c’è quindi da stupirsi se spesso la storia racconta di vere e proprie goleade, la prima delle quali datata proprio 1987: la Juve si impone per 3-0 con doppietta di Serena e gol di Cabrini.

    L’anno successivo, invece, i gol sono 4: li segnano Brio, Rush e per due volte Magrin. Dopodiché, per qualche stagione, Juve ed Empoli non incrociano più i loro destini, fino al 1997: anche in questo caso non c’è scampo per la squadra ospite, che al Delle Alpi affonda sotto i colpi inferti da Inzaghi e da Alex Del Piero. Per lui una tripletta, arricchita dallo splendido dribbling ai danni del portiere Roccati in occasione della sua terza segnatura. C’è anche, nel finale di partita, un’autorete di Tonetto, propiziata da una conclusione al veleno di Davids, per un 5-2 che non lascia spazio a discussioni.

    Fin qui le goleade. Poi, nel 1998 e, con un salto temporale, nel febbraio 2003, arrivano un pareggio a reti bianche e una vittoria di misura (rigore di Trezeguet). 

    La Juve rialza la media gol nello stesso anno solare, ma all’inizio della stagione successiva. Il 31 agosto si celebra a Torino l’inizio del campionato e la Signora, scudetto cucito sulla maglia, parte a spron battuto. Ancora una volta sono cinque (a uno) i gol inferti ai toscani e le firme sono eccellenti: Del Piero, Del Piero, Trezeguet, Trezeguet, Di Vaio.

    Gli ultimi due precedenti fra Juventus ed Empoli sono datati 2006 e 2007: nel primo caso la Juve vince 2-1, grazie a una doppietta di Cannavaro che risponde al vantaggio iniziale di Almiron, mentre nel secondo, ancora una volta, sale in cattedra Re David Trezeguet, autore di una splendida tripletta.   

    Da allora la Juve non ha più incontrato la squadra empolese: un filo che si riallaccia sabato sera, allo Juventus Stadium.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK