Juventus
    22.01.2015 17:27 - in: Serie A S

    #JuveChievo, i precedenti sotto la Mole

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Anche questa settimana l’avversario della Juve ha la divisa gialloblu. Dopo il doppio appuntamento con il Verona, ecco #JuveChievo. Ripercorriamo le più belle sfide a Torino

    È una storia relativamente recente quella che mette vicine Juventus e Chievo in campionato: i veronesi approdarono infatti nella massima serie nella stagione 2001/2002 e da allora hanno incrociato la Signora 23 volte (prima dell’esordio in serie A la squadra veneta aveva giocato contro la Juve solo in occasione di un doppio incontro di Coppa Italia, terminato 0-0 a Torino e 3-1 per i bianconeri a Verona con rete di Del Piero e doppietta di Ravanelli).

    Una sola vittoria per i clivensi, in casa, nel 2010, mentre a Torino i precedenti fra le due squadre parlano di 11 partite, di cui 8 vinte dai bianconeri e 3 pareggiate.

    I tre pareggi fra le due squadre sono racchiusi in un lasso di tempo relativamente ristretto: nel 2009 finì 3-3, ai gol di Chiellini e Iaquinta e all’autorete di Mantovani rispose la tripletta del valdostano Pellissier; nel maggio 2011 fu 2-2, con reti di Del Piero e Matri e recupero dei veneti completato in soli due minuti, con marcature di Uribe e Sardo fra il 68’ e il 69’. Pochi mesi dopo, marzo 2013, ancora un pari, con gol di De Ceglie per la Juve e 1-1 firmato da Dramé.

    Eccezion fatta per questi episodi, la storia di #JuveChievo a Torino racconta solo vittorie per la Signora.

    Come quella del 2005, propiziata da una splendida incornata di Trezeguet che ribadì in rete un cross perfetto di Zambrotta dalla fascia sinistra.

    O come quella di pochi mesi prima: nell’ottobre 2004, i clivensi furono tramortiti con un 3-0 confezionato da Zalayeta, Nedved e Ibrahimovic.


    Si sono concluse con due reti di scarto le ultime due partite giocate allo Juventus Stadium. Il 22 settembre 2012 una doppietta di Quagliarella in 5 minuti (dal 63’ al 68’) fissò il punteggio sul 2-0. Nel febbraio dello scorso anno, invece, il risultato fu di 3-1, propiziato da Asamoah e Marchisio e messo in ghiaccio dal gol di Llorente nella ripresa, dopo che una sfortunata autorete di Caceres aveva momentaneamente riaperto i giochi.

    Infine, la partita giocata sotto la Mole nella quale sono stati realizzati più gol è forse anche quella che i tifosi ricordano con più piacere: è il 24 maggio 2003, e al “Delle Alpi” è una giornata speciale, poiché c’è da festeggiare lo scudetto numero 27, vinto due settimane prima contro il Perugia.

    La partita si sblocca subito con una rete di Zalayeta, bissata nel secondo tempo. Il Chievo si gioca l’accesso alla Coppa Uefa e ha uno scatto di orgoglio dopo il raddoppio bianconero, con la rete di Bierhoff.

    I veronesi, ricacciati indietro da Trezeguet, si fanno di nuovo sotto con altre due reti del tedesco, che porta lo score sul momentaneo 3-3. La Signora, mai doma, reagisce e torna avanti con una rete di Zenoni al minuto 42: il finale è di 4-3 e la festa Scudetto è completa.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK