Juventus
    06.02.2015 17:48 - in: Serie A S

    #JuveMilan, sfida a suon di gol

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Boniperti, Borel, Bettega. Sono loro i tre marcatori più prolifici negli scontri diretti

    Una storia di grandi partite e, come avete già avuto modo di leggere, di gol. 

    Questo è #JuveMilan. Parlare della partita di domani sera significa ripercorrere decenni di sfide animate da attaccanti che hanno scritto la storia del calcio. John Charles, Omar Sivori, Alessandro Del Piero, Giampiero Boniperti sotto la Mole, Josè Altafini, Niels Liedholm, Andriy Shevchenko e Gianni Rivera all'ombra della Madunina, solo per citare alcuni fra i marcatori "storici". 

    Dal lato bianconero, per la precisione, sono 11 gli attaccanti che hanno messo a segno più di 4 reti nei confronti diretti. Una classifica guidata da tre nomi che non hanno bisogno di ulteriori presentazioni: Felice Placido Borel ("Farfallino"), Giampiero Boniperti e "Bobby Gol" Roberto Bettega. 

    Per Borel e Boniperti 9 reti in totale: il primo ha colpito i rossoneri dal 1933 al 1938, per 5 volte in casa e 4 a Milano. Stessa suddivisione di marcature per Boniperti, che ha legato il suo nome alle partite contro il Milan per ben 12 anni, dal 1948 al 1960. 

    Terzo gradino di questo virtuale podio per Roberto Bettega, che ha segnato al Milan per 8 volte, dal 1971 al 1980. 

    Non sarà stato l'attaccante più prolifico, ma a lui si lega il ricordo di quello che ancora oggi è forse il gol più famoso della storia degli scontri diretti fra Juve e Milan, quel magnifico colpo di tacco acrobatico a San Siro, il 31 ottobre 1971, data in cui "Bobby Gol" segnò anche una doppietta che propiziò il 4-1 finale. 


    A quota sette altri tre nomi che hanno fatto la storia della Juve, nel passato più remoto e più recente: "El Cabezòn" Omar Sivori, in rete dal 1957 al 1963, Pietro Anastasi ('70-'74) e Alessandro Del Piero, nome "moderno" più prolifico fra i marcatori di tutti i tempi. Ale ha segnato al Milan per la prima volta nel 1995 e contro i rossoneri ha collezionato anche due doppiette, una nel 1998 e un'altra esattamente 10 anni dopo. 

    E ancora: Raimundo "Mumo" Orsi (sei gol in soli due anni, dal 1929 al 1931), Giovanni Ferrari (4 marcature dal 1931 al 1934), John Charles, anche lui autore di 4 reti nel periodo 1958/1962 e Guglielmo Gabetto, che segnò per 5 volte, dal 1936 al 1941. 
    Infine, una curiosità: fra i marcatori juventini all time delle sfide col Milan compare anche il nome dell'attuale allenatore rossonero, Filippo Inzaghi. Pippo ha messo a segno 5 gol, dal 1997 al 2001. Anche per lui, come per Del Piero, una doppietta, in quel 4-1 del 28 marzo 1998.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK