Juventus
    Juventus
      07.12.2014 10:46 - in: Champions League S

      L'Atletico si scalda vincendo contro l'Elche

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      I prossimi avversari dei bianconeri fanno registrare una vittoria senza affanni per 0-2 in trasferta sul campo dell'Elche, squadra in piena zona retrocessione. Continua il momento no dell'Olympiacos che pareggia in casa contro il PAS Giannina.

      Un gol a testa di Gimez e Mandzukic per una vittoria di routine contro l'ultima in classifica. I nostri prossimi avversari di Champion si scaldano per la sfida dello Stadium di martedì facendo registrare uno 0-2 in casa dell'Elche, mantenendo la scia del Real Madrid capolista che vittorioso contro il Celta Vigo e distante ora quattro lunghezze.  Nella sfida di ieri sera, quinta vittoria di seguito in tutte le competizioni, è il difensore uruguayano a portare subito in vantaggio  i suoi risolvendo gli sviluppi di un calcio piazzato con una bomba di destro. 

      In una partita avara di gioco e di emozioni, è l'Elche a impegnare Moya un paio di volte prima della fine del primo tempo - segnato da qualche tensione in campo tra i protagonisti della partita.  La ripresa si apre con più vivacità: prima un tiro da fuori area di Arda Turan, quindi uno splendido passaggio lungo di Gabi si trasforma in un assist al bacio per il bomber croato, che controlla e piazza nell'angolino basso per il definitivo 0-2.  

      La partita, già virtualmente chiusa al 53', fa registrare ancora un'ottima palla in mezzo di Tiago, bloccata dal portiere avversario,e due occasioni su calcio piazzato per i padroni di casa.  Poca brillantezza ma tanta efficacia consentono ai ragazzi di Simeone di conquistare quindi altri  tre punti in Liga, portando la gara fino al fischio finale senza affanni. 

      In Grecia, dopo la sconfitta nel big match ai danni del PAOK, l'Olympiacos perde punti anche in casa contro il Giannina, compagine di metà classifica.  I ragazzi di Michel passano in svantaggio nel primo tempo, recuperano e rimontano nella ripresa con Fortounis e Kasami ma si fanno riagguantare all'88' in un finale drammatico da Giakos.  In attesa che la capolista scenda in campo contro lo Xanthi, sono tante le possibilità che il divario tra prima e seconda si ampli ulteriormente.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK