Juventus
    13.11.2014 18:55 - in: Eventi S

    La famiglia bianconera riunita per il J-Day

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    I dipendenti della Juventus si sono ritrovati allo Stadium per un pomeriggio di svago e di festa

    Chi lavora alla Juventus, quando entra allo Stadium, di solito lo fa accompagnato da una potente scarica di adrenalina, perché, di solito, si gioca, e gli sforzi quotidiani di ognuno stanno per trovare la propria realizzazione e il proprio culmine nella partita.

    Oggi lo stato d'animo di tutti era decisamente più rilassato mentre si varcavano i cancelli per dare vita alla quinta edizione del J-Day, l'appuntamento voluto dal presidente Agnelli che ogni anno riunisce chi solitamente lavora “dietro le quinte”, per una giornata di festa.

    Ci siamo ritrovati tutti insieme nella nostra casa: i dipendenti di Juventus, Juventus Merchandising, Jtv e gli staff tecnici della Prima Squadra e delle Giovanili. Eravamo oltre 330 a sfidarci nelle partite di calcio a sette sul prato dello Stadium, a dedicarci all'attività di team building, o ancora a divertirci con il torneo di calcetto.

    Un pomeriggio prezioso, nel quale ci siamo lasciati alle spalle le fatiche di ogni giorno, abbiamo goduto della compagnia dei colleghi e degli amici e ricordato a noi stessi quale straordinaria fortuna abbiamo. Perché, come ha ricordato a tutti il Presidente Agnelli, «far parte della Juventus vuol dire lavorare con la passione e per la passione della gente». E non esiste più grande privilegio.

     

    La gallery

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK