Juventus
    Juventus
      30.07.2014 10:07 - in: Amichevoli S

      La Juve a Cesena: sfide anche in Europa!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Al “Manuzzi” i bianconeri hanno giocato contro i padroni di casa del Cesena in tre competizioni: serie A, serie B e Coppa Italia. Ma nel 1999, la Juventus giocò anche tre partite di Coppa Intertoto

      E' un rapporto particolare quello che lega la Juventus al “Dino Manuzzi” di Cesena. In questo stadio, infatti, i bianconeri hanno disputato partite ufficiali in ben quattro competizioni diverse: Serie A, B e Coppa Italia, sempre contro i padroni di casa del Cesena, e in Coppa Uefa Intertoto. In totale, 19 partite che hanno visto la Juventus vincere in 9 occasioni, pareggiare in altrettante e perdere soltanto una volta, in campionato, il 21 marzo del 1976, per 2-1. 

      Per il resto, solo sorrisi, compresi quelli collezionati durante il torneo Intertoto a cui la Juventus prese parte nel 1999, valevole per accedere al tabellone principale della Coppa Uefa. Come campo di casa, i bianconeri scelsero proprio il “Dino Manuzzi” e fu un successo, sugli spalti e sul campo: dopo il pareggio iniziale con i rumeni del Ceahlaul, due vittorie. Una roboante, 5-1 contro il Rostov e l'altra, meno ampia nel punteggio, ma ben più importante, nella finale di andata della competizione, contro il Rennes, terminata per 2-0, grazie ad una doppietta di Inzaghi. Quell'anno, poi, la squadra riuscì a qualificarsi alla Coppa Uefa. 

      Dall'Europa all'Italia, la Vecchia Signora è scesa in campo al Manuzzi, 3 volte in Coppa Italia, anche in questo caso ottenendo un pareggio e due vittorie, e 12 in serie A, cinque vittorie, sei pareggi e una sola sconfitta. Il segno “x” caratterizza anche l'unica sfida in serie B con il Cesena: il 6 maggio 2007, la partita finì 2-2. 

      Tra i giocatori della Juventus che hanno “colpito” di più nello stadio di Cesena, spiccano i nomi di Rui Barros, autore di una doppietta nel 1989, così come Alessandro Matri nel 2011 e Sergio Brio che, pur avendo trascorso una vita in difesa, riuscì a segnare in trasferta sia nel 1982 sia nel 1983. 

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK