Juventus
    Juventus
      08.03.2015 09:00 - in: Serie A S

      La Signora del Lunedì

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Giocare il primo giorno della settimana porta bene alla Juve. E fra i precedenti c’è proprio il Sassuolo

      È accaduto lunedì scorso, si replica domani. La Juve per due turni consecutivi, complici i vari impegni di calendario, scende in campo non la domenica ma dà vita a quello che oltremanica viene chiamato “Monday Night”. Sei giorni fa si è trattato di una vera e propria serata di gala, il big match dell’Olimpico contro la Roma. Si replica adesso al #JStadium, che per la prima volta in stagione apre le porte al lunedì.

      Un giorno che sorride alla Juve
      Quando i bianconeri scendono in campo a inizio settimana solitamente arrivano risultati positivi: è accaduto nella storia 28 volte e la Juve ha vinto in 16 occasioni, pareggiato 8 match e perso solo 4. Nel dettaglio le partite in casa, 10, di cui 8 vinte e 2 pareggiate, senza sconfitte. I gol: 48 segnati e 22 subiti in totale, di cui a Torino, rispettivamente, 28 e 5.

      Per due lunedì consecutivi
      Non è inedito un doppio Monday Night consecutivo per la Juve: accadde, per esempio, il 21 e il 28 febbraio 1977. Prima fu un pareggio 2-2 a Genova contro il Genoa, con reti di Boninsegna e Bettega e poi fu lo stesso “Bobby Gol” a risolvere la partita di 7 giorni dopo a Torino contro il Foggia (1-0).
      La curiosa circostanza si è poi ripetuta in tempi recenti: nel 2011, il 2 maggio, i bianconeri scendono in campo ancora all’Olimpico di Roma, stavolta contro la Lazio e vincono 1-0 grazie al gol di Pepe. Il lunedì seguente a Torino pareggio con il Chievo, che dopo essere stato in doppio svantaggio (Del Piero e Matri) rimonta in un minuto, dal 68' al 69', con Uribe e Sardo.

      2014, l’anno dei lunedì
      La scorsa stagione, complici gli impegni in Europa League, i bianconeri hanno giocato in questo giorno per ben 4 volte, in primavera. Vediamo, partita per partita, cosa è successo. 7 aprile: una doppietta di Llorente in soli 3 minuti (dal 32’ al 35’) stende il Livorno allo Juventus Stadium.

      La settimana successiva la Signora va a giocare, e vincere, a Udine, con identico punteggio: la decidono Giovinco e di nuovo Llorente.

      Ancora Sassuolo
      Sono sempre due Monday Night le partite consecutive che decidono il titolo 2013/14: la prima di queste, il 28 aprile, vede come avversario proprio il Sassuolo, che così, dopo il turno di domani, potrà vantare la curiosa statistica di avere giocato la metà delle sfide contro la Signora al lunedì. Come è andata ve lo raccontiamo qui. Poi, domenica 4 maggio, la Roma perde a Catania, consegnando di fatto la matematica certezza del tricolore alla Juve, che lunedì 5 scende in campo per festeggiare insieme ai suoi tifosi, contro l’Atalanta. Ma è partita vera: ci pensa Padoin, al minuto 72, a segnare il gol vittoria.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK