Juventus
    19.10.2014 14:04 - in: La squadra S

    La testa è già ad Atene

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    La Juve al lavoro dopo la sfida di Reggio Emilia per preparare la gara di Champions contro l'Olympiakos. In partitella sei reti di Vidal

    La Juve è già concentrata sulla sfida con l'Olympiakos. Archiviata la gara contro il Sassuolo, i bianconeri, rientrati nella notte da Reggio Emilia, questa mattina erano già in campo per preparare l'impegno europeo. Solo chi ha giocato al Mapei Stadium è rimasto in palestra, per recuperare le energie, mentre il resto del gruppo ha sostenuto una lunga e impegnativa seduta di fronte agli occhi del presidente Agnelli, di Pavel Nedved, di Fabio Paratici e degli oltre 250 tifosi che hanno affollato la tribuna di Vinovo per il primo allenamento aperto della stagione (vedi news).

    Già durante il riscaldamento, a base di una corsa leggera, aumentata progressivamente di intensità con il passare di minuti, sono partiti gli applausi, diventati scroscianti durante il resto della seduta: dopo una serie di scambi a coppie la squadra ha lavorato sullo sviluppo dell'azione offensiva, con una rete di passaggi di prima intenzione per arrivare al cross e quindi alla conclusione in porta.

    E' stata poi la volta della partitella sei contro sei a campo ridotto e sono fioccati i gol: 10 a 8 per i “blu” il risultato finale, con Vidal addirittura autore di sei reti e Morata , a segno tre volte, bomber dei “rossi”.

    Per chiudere l'allenamento il gruppo si è ancora dedicato a una serie di cross e di tiri in porta, prima di concedersi all'abbraccio dei tifosi per gli immancabili autografi e le foto di rito e di darsi appuntamento alla prossima seduta, fissata per il pomeriggio di lunedì.

    La gallery

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK