Juventus
    Juventus
      16.07.2014 16:43 - in: La squadra S

      Marotta: «Allegri, il profilo ideale»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «E' un allenatore vincente, motivato e con ottime idee»

      Massimiliano Allegri è il nuovo allenatore della Juventus. Lo annuncia, presentandolo, Giuseppe Marotta in una conferenza stampa che segna un passaggio importante per il presente e per il futuro bianconero: «Allegri è un tecnico che ha sempre dimostrato di saper vincere ovunque ha allenato – sottolinea l'amministratore delegato – Al Sassuolo, dove ha centrato una storica promozione in B, al Cagliari, dove l'obiettivo era la salvezza e ha raggiunto un'ottima posizione in classifica, al Milan, dove ha centrato lo scudetto al primo anno»

      «Ieri si è chiusa l'esperienza di Conte come allenatore della Juve – continua Marotta – un'esperienza estremamente positiva, che ha portato a successi storici, a tre scudetti consecutivi, a record che ora sono nella bacheca dei ricordi. Questo è anche l'occasione per ringraziare Conte di quanto fatto alla Juventus, per la crescita che ha saputo imprimere alla squadra e alla società. E' un vincente, e non per i trofei conquistati, ma per la personalità, la cultura del lavoro e le sue doti di motivatore. A lui vanno i migliori auguri per una carriera ricca di successi. Ora  noi apriamo un altro capitolo, ma l'obiettivo rimane lo stesso: continuare a vincere. Ce lo impongono il blasone e la storia della Juventus»

      Marotta spiega quindi che la risoluzione del contratto di Conte è stata «l'epilogo di di un confronto consumato negli ultimi mesi. Già a fine campionato Conte aveva palesato la volontà di fermarsi e noi abbiamo provato a tenercelo stretto. Quando è arrivato al raduno però, dopo un ulteriore confronto, ma ribadito di non voler continuare. I tifosi possono essere disorientati e li capisco, ma devono essere sicuri del fatto che la Juventus sia una società seria, le cui scelte vengono fatte con oculatezza. E' stato necessario agire immediatamente e abbiamo individuato in Allegri il profilo ideale per guidare la squadra: un allenatore vincente, motivato e con ottime idee»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK