Juventus
    Juventus
      04.03.2015 14:48 - in: Coppa Italia S

      Montella: «Coppa Italia? Ci proviamo»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Le parole del tecnico viola alla vigilia della sfida di Torino contro la Juventus

      La Coppa Italia? «Ci proviamo tutti, è il sogno di tutti noi. Siamo consapevoli di poterci divertire senza sentire troppe pressioni».

      Come Allegri, anche il suo collega Montella vuole superare l’ultimo scoglio della competizione prima di approdare alla finale di Tim Cup. Non ne ha fatto mistero oggi in conferenza stampa al Franchi, quando incontrando i media alla vigilia del match di Coppa Italia ha commentato l’imminente sfida e il momento di forma proprio e degli avversari. 

      «La Juventus è una squadra che sa aspettare l’avversario. Sta continuando il suo percorso di maturazione», ha esordito il tecnico viola.

      Quella che viaggerà alla volta dello Juventus Stadium sarà una Fiorentina «cresciuta nella mentalità e nel coraggio», in un percorso volto a «riuscire a leggere le partite e fare bene tutte e due le fasi» come ogni gruppo completo.

      «L’importante è che la squadra non si illuda» alla luce dei 12 risultati utili consecutivi «e non smetta di sacrificarsi come ha fatto finora», ha aggiunto.

      Dalla sala stampa del Franchi, Montella ha predicato attenzione e umiltà nello scendere in campo contro la squadra campione d’Italia in carica. «La partita contro la Juventus è da sempre particolare anche per me. La si affronta con una gara di sacrificio».

      Sul nuovo arrivo Salah, che ha avuto un ottimo impatto in campionato ed è stato autore della rete decisiva per piegare l’Inter a San Siro, Montella ha avuto parole di elogio. «Mohamed si è integrato subito. Deve continuare così: siamo tutti molto contenti delle sue prestazioni», ha commentato l’ex attaccante della Roma.

      L’egiziano ha firmato quattro reti nelle sei gare giocate con la Fiorentina tra campionato e coppe (tre nelle ultime tre) e un assist vincente: sarà uno dei giocatori da tenere d’occhio assieme al capocannoniere attuale della competizione, Mario Gomez.

      Per quanto riguarda i singoli, Borja Valero a detta del tecnico “è in forte dubbio”; ancora da valutare Pizarro e Mati, mentre “Basanta è un grandissimo punto interrogativo”. Assenti sicuri Tomovic, Savic, Babacar.

      «Avremo una squadra competitiva», ha assicurato tuttavia Montella. «Affrontare i migliori d’Italia ci dà nuovi stimoli, ma dovremo organizzarci in modo strategico a poche ore dall’inizio della partita. Ci vorrà sacrificio e qualità da parte dei miei ragazzi».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK