Juventus
    15.09.2014 12:39 - in: Champions League S

    #OppositionWatch: il Malmoe

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Società ondata nel 1910, gli attuali campioni di Svezia sono allenati da Age Hareide e sono al debutto assoluto in questa competizione.

    La società
    Il Malmoe, club nato oltre un secolo fa (nel 1910) gioca in casa nel moderno impianto Swedbank Stadion. La squadra della Allsvenskan ha conquistato dal giorno della sua fondazione 17 campionati e 14 coppe nazionali, un palmares che ne fa il club svedese più titolato in termini di trofei in bacheca. Uno degli obiettivi stagionali è quello di conservare la qualifica di campioni di Svezia ì, impresa che non riesce dai tempi del Djurgarden, nel 2003.

    Il cammino di Champions
    Il Malmoe ha vinto tre sfide preliminari prima di raggiungere la fase a gironi. Ha sconfitto l’FK Ventspils (1-0 complessivo), l’AC Sparta Praga (4-4 complessivo, qualificati per la regola dei gol in trasferta) e l’FC Salisburgo (4-2 complessivo). Sono la prima formazione svedese ad accedere alla fase a gironi dopo l’Helsingborgs IF nel 2000/01.

    Finalista  di Coppa dei Campioni nel 1979, il Malmoe non accede alla competizione dal 1990/91. In quell’occasione ha raggiunto il secondo turno, prima di perdere ai calci di rigore contro  l’FC Dynamo Dresden dopo il doppio pareggio per 1-1.

    L’unico precedente nella fase a gironi di una competizione UEFA risale alla UEFA Europa League della stagione 2011/12. In quell’occasione si sono classificati in virtù di una vittoria e cinque sconfitte.

    L’ultima volta degli svedesi contro una formazione italiana risale alla Coppa Campioni 1989/90, quando hanno sfidato l’Inter vincendo in casa 1-0 e pareggiando 1-1 a San Siro. Hanno già visitato il capoluogo piemontese nella stagione 1976/77: in quell’occasione, il Torino FC li sconfisse per 2-1 in Coppa dei Campioni.

    Incroci

    Come giocatore Åge Hareide ha sconfitto l’Italia in amichevole con la maglia della Norvegia nel 1985. Come allenatore ha perso nelle tre occasioni precedenti: Parma FC - Helsingborg 1-0 (1999/2000, secondo turno di Coppa UEFA); Parma - Brøndby IF 3-0 (2001/02, terzo turno di Coppa UEFA); Italia-Norvegia 2-1 nel settembre 2014 in un incontro valido per le qualificazioni al Mondiale FIFA del 2006.

    Simon Thern è nato a Napoli nel periodo in cui il padre Jonas ha giocato per SSC Napoli e AS Roma.

    Agon Mehmeti ha collezionato tre presenze in Serie A con la maglia dell’US Città di Palermo nel 2012/13, prima di passare in prestito in Serie B al Novara Calcio, dove ha messo a segno sei reti in 22 partite.

    Markus Halsti ha giocato contro Patrice Evra e Paul Pogba nelle qualificazioni al Mondiale 2014. In entrambe le partite la Francia ha vinto.

    Curiosità sulla sfida
    Il Malmö ha disputato la prima partita in Europa esattamente 50 anni fa questo mese - sconfitta per 8-3 contro il PFC Lokomotiv Sofia nell'andata del primo turno preliminare di Coppa dei Campioni nel 1964/65.

    La squadra di Åge Hareide ha subito la prima sconfitta in 15 gare di campionato, la seconda della stagione, in occasione del 2-0 contro lo Djurgården il 31 agosto.

    Il portiere Robin Olsen ha mantenuta inviolata la porta per nove partite in campionato.

    Manager
    Il Malmoe è attualmente sotto la tutela di Age Hareide, un manager norvegese che ha vinto titoli in tre differenti campionati nazionali. Durante la sua carriera da giocatore – difensore, per l’esattezza – Hareide ha militato tra le fila di squadre come il Molde (di cui sarebbe diventato allenatore), Manchester City e Norwich City, arrivando fino in Nazionale, dalla quale si è ritirato nel 1987.

    La carriera in panchina del sessantenne allenatore dei nostri prossimi avversari l’ha visto trionfare in Allsvenskan con l’Halsingborgs, nella Danish Superliga con il Brondby e nel campionato norvegese con il Rosenborg, prima di prendere le redini del Malmoe nel 2014. E’ stato alla guida della nazionale norvegese per cinque anni, dal 2003 al 2008.

    L’uomo chiave
    Markus Rosenberg è tornato al Malmoe nel febbraio 2014. Il 31enne, che vanta un passato in club prestigiosi come l’Ajax e il Werder Brema, gode di un ottimo stato di forma, avendo ha realizzato dieci gol nelle ultime 11 presenze in tutte le competizioni.

    E’ stato capocannoniere del campionato svedese nel 2004.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK