Juventus
    08.07.2014 10:19 - in: Member S

    Per Twitter è Pirlo il Re del gol

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Abbiamo chiesto ai nostri followers di votare la rete più bella della stagione e quella del Professore contro il Napoli è stata la più gettonata

    E' Andrea Pirlo il Re del gol, nella stagione dei record, per Twitter: la scorsa settimana, sul nostro profilo ufficiale, abbiamo chiesto ai tifosi di votare quella che secondo loro era stata la rete più bella dell'anno, scegliendo tra dieci prodezze: i gol di Llorente contro Lazio e Sassuolo, quelli di Tevez a Milan e Torino, le sventole di Pogba contro Napoli e Sampdoria, il destro con cui Asamoah ha steso la Fiorentina, il sinistro a giro di Giovinco al Friuli e, appunto, le due punizioni piazzate da Pirlo nelle porte di Genoa e Napoli.

    Avete votato a furia di retweet, andando a comporre un'ideale classifica delle diverse giocate e sommando i risultati dei profili italiano inglese e spagnolo sul gradino più basso del podio si è piazzato Pirlo, con la pennellata di Marassi.

    Seconda piazza per l'imprendibile sventola di Pogba contro il Napoli.

    E primo posto, per una manciata di retweet, ancora per Andrea Pirlo, ancora per un calcio da fermo, ancora nella gara contro il Napoli, che a questo punto, sembra proprio essere, almeno per la fattura dei gol, quella più spettacolare della stagione.


    Quello che vi abbiamo proposto è solo un gioco ovviamente e come tale va inteso, ma visto che ci sembra di capire che vi sia piaciuto, abbiamo pensato di riproporlo anche sulla pagina ufficiale di Facebook. Il meccanismo è semplice: un Like, un voto. E chissà se anche questa volta sarà Pirlo il Re del gol. La partita è iniziata, ora la palla passa a voi!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK