Juventus
    Juventus
      25.07.2014 14:38 - in: La squadra S

      Pereyra, dinamismo e duttilità

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      L'argentino è un giocatore giovane, completo e duttile, capace di ricoprire più posizioni sul fronte offensivo

      Un giocatore completo, capace di ricoprire più posizioni sul fronte offensivo. Roberto Pereyra nasce esterno di centrocampo, ma grazie all'ottima tecnica e alla visione di gioco, può agire da interno o da mezza punta con uguale efficacia. Doti queste che, unite al buon dribbling e al dinamismo, gli hanno permesso, a soli 23 anni, di mettersi in luce in un campionato tatticamente impegnativo come quello italiano.

      Argentino di San Miguel de Tucumán, cresce nelle Giovanili del River Plate ed entra stabilmente in Prima Squadra dalla stagione 2009/10, diventando titolare inamovibile da quella successiva. Nell'estate 2011 arriva in Italia, all'Udinese, e dopo un primo anno di apprendistato ne diviene un punto fermo, collezionando tra campionato e coppe 102 presenze e otto reti in tre stagioni. Numeri che valgono la chiamata della Juve.


       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK