Juventus
    Juventus
      10.04.2015 18:13 - in: S

      Primavera, che finale di partita con il Bologna!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Rossoblu battuti al secondo minuto di recupero, sugli scudi un grande Udoh

      Vittoria in rimonta e in “Zona Cesarini”, quasi nell'anniversario della nascita dell'ex campione bianconero (nato l'11 aprile 1906) per la Primavera di Fabio Grosso, che al “Piola” di Vercelli batte 2-1 Il Bologna. Un successo sudato, al termine di un match combattuto ed equilibrato, specialmente nella prima frazione di gioco. Il Bologna non è venuto a Vercelli a fare da comprimario e lo dimostra a inizio ripresa, passando in vantaggio con Colli, che intercetta un passaggio di Tello e si presenta solo davanti ad Audero. Il portiere bianconero prima chiude lo specchio, ma nulla può sulla ribattuta dello stesso giocatore bolognese.

      A questo punto, però, si scatenano i ragazzi di Grosso. Protagonista assoluto è Udoh, subentrato all’11 della ripresa, che nell’ultimo quarto d’ora di partita sposta letteralmente l’ago della bilancia a favore della Juve. Prima si procura un calcio di rigore, costringendo il rossoblu Di Cecco al fallo di mano in area (Clemenza trasforma), poi è lui stesso, nel recupero, a segnare il gol partita con un gran tiro dal limite, che trafigge Albertazzi e fa letteralmente esplodere di gioia tutta la squadra.

      La Juve accorcia la classifica, mantenendo a tiro le prime due posizioni e domenica prossima arriva una partita fondamentale, il derby contro il Toro , secondo in graduatoria: «Abbiamo voglia di portarlo a casa, ci faremo trovare pronti», assicura dopo il fischio finale Fabio Grosso, che analizza così la vittoria: «Lo spirito che abbiamo dimostrato nel finale è stato l’aspetto più positivo: ci abbiamo creduto fino alla fine e siamo stati premiati».  Una delle svolte del match sono stati gli ingressi dalla panchina: «Lo dico sempre ai miei ragazzi: non si gioca solo in undici, ma tutti sono importanti. Oggi ne abbiamo avuto una prova». Bene anche gli esordi, di Lirola e Filipovic, valutati positivamente dal Mister: «Sono molto soddisfatto, hanno avuto un buon impatto». E adesso tutti al lavoro: domenica prossima c’è il derby.

      JUVENTUS – BOLOGNA 2-1
      Campionato Primavera Tim - 9° Giornata del Girone di Ritorno
      Stadio Silvio Piola di Vercelli
      Marcatori: 3' st. Colli (B), 28' st. rig. Clemenza (J), 47' st. Udoh (J).

      Juventus: Audero, Lirola, De Biasi, Blanco, Tello, Romagna (cap.), Macek (11' st. Udoh), Pellini, Favilli (11' st. Buenacasa), Clemenza, Bnou-Marzouk (19' st. Filipovic).
      A disposizione: Vitali, Coccolo, Muratore, Parodi, Roussos, Kastanos, Bernardes.
      Allenatore: Fabio Grosso.

      Bologna: Albertazzi, Di Cecco, Paramatti, Osei, Maini M. (Cap.), Antonello (32' st. Scalini), Tabacchi, Cela, Calabrese, Camorani, Colli. 
      A disposizione: Zauli, Martini, Menarini, Cestaro, Auriemma, Maini N., Rossetti, Salomone, Spano, Vitale, Sapucci.
      Allenatore: Leonardo Colucci.

      Ammoniti: 34' pt. Tello (J) per gioco falloso, 12' st. Blanco (J) per gioco falloso, 36' st. Calabrese (B), 41' st. Di Cecco.

      Prossima gara:
      Torino-Juventus
      Domenica 19 aprile ore 11.00
      C.S. Don Mosso di Venaria Reale (To)

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK