Juventus
    03.04.2015 11:35 - in: Serie A S

    Quando la Pasqua è bianconera

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    La Signora ha giocato ben 66 volte nel week end di festa. Vediamo come è andata

    Sessantasei match, trentasei vittorie, ventidue pareggi e solo otto sconfitte. Questo è quanto racconta la storia delle partite di Serie A giocate dalla Juve nel week end pasquale. Non sempre però si è giocato, come accadrà domani, il sabato della vigilia. Fino al 1978 (a parte un’eccezione del ’73 che vedremo insieme), infatti, la giornata di campionato disputava di domenica, anche se in coincidenza con la festa.

    La prima vittoria pasquale
    Risale al 1931 il primo successo della Juventus in una domenica di Pasqua: 4-1 all’Alessandria, nel campo di Corso Marsiglia a Torino. In quell’occasione la Signora segna tutti i gol della partita, con doppietta di Orsi e di Munerati e autorete di Caligaris.

    Game, set & Match
    Nel 1933 i bianconeri (nella foto, la formazione di quella stagione) portano a casa un rotondo 6-0, che costituisce per la Juve un piccolo record in una partita giocata a Pasqua. Accade contro il Casale, che cade sotto i colpi di Ferrari (tripletta), Borel II (doppietta) e Luisito Monti.

    I derby di Pasqua
    La storia delle partite pasquali racconta anche di stracittadine: sei, per l’esattezza, di cui due pareggiate e tre vinte. Due a uno il finale degli ultimi due precedenti, giocati al sabato (1993, doppietta di Conte e 1996, in rimonta con autorete di Sogliano e gol decisivo di Vialli). Andando indietro nel tempo troviamo un cinque a uno datato 1951: la sorpresa dentro l’uovo di Pasqua la confezionano Hansen e Boniperti, autori di due reti a testa, e Bertuccelli. Solo una sconfitta, e accade curiosamente a Pasquetta, nel 1975: non sono sufficienti i gol di Bettega e Capello, poiché il Toro vince per 3-2. Ma quel derby non è l’unica partita giocata in occasione del "Lunedì dell’Angelo".

    Tre volte a Pasquetta
    In tre occasioni, dal 1974 al 1976, si è giocato anche il giorno dopo la Pasqua. Detto del derby del ’75, le altre due sfide portano due pareggi (1-1 contro il Cagliari in casa nel ’74 e contro il Napoli al San Paolo nel ’76).

    I match della Vigilia
    La prima volta di sabato accade nel 1973: in casa, conto il Vicenza, ed è vittoria per 3-2 in rimonta, con gol decisivo di Bettega a quattro minuti dal fischio finale. Dal 1978 in poi, giocare alla vigilia di Pasqua diventerà una consuetudine. Solo un precedente con l’Empoli, nel 1999 in Toscana (gli empolesi vincono 1-0). Vediamo invece come è andata lo scorso anno:

    Quella partita porterà un record ai bianconeri: la 17’ vittoria consecutiva in Serie A.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK