Juventus
    Juventus
      26.08.2014 13:20 - in: La squadra S

      Romulo: «Contro il Chievo pazienza e possesso»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il brasiliano, ai microfoni di Jtv, parla della prossima sfida di campionato, contro un avversario che ben conosce: «Dovremo sfruttare le occasioni per cercare di segnare il prima possibile, in modo da aprire il gioco»

      In bianconero è arrivato da poco più di tre settimane, il 2 agosto per la precisione, ma Romulo Sosa Orestes si sente già a casa. Il rapporto con i compagni e con il mister è già solido e il brasiliano non vede l'ora di iniziare a fare sul serio: «Sono rimasto stupito per l'accoglienza ricevuta, perché qui si sta come in famiglia – confessa ai microfoni di Jtv in un'intervista che verrà trasmessa questo pomeriggio alle 18.00 sul canale bianconero – Allegri è un allenatore serio e tranquillo, ma pretende il massimo e quando siamo in campo ci sprona in continuazione, non dico urlando, ma quantomeno alzando la voce... Al momento sono all'80, 85%, ma è normale: sono stato fermo praticamente tre mesi e avevo perso un po' di condizione atletica. Mi sto riprendendo però e in una settimana, dieci giorni, sarò al massimo».

      L'esordio in campionato si avvicina e la Juve affronterà il Chievo al Bentegodi, un avversario e uno stadio che Romulo ben conosce, avendo giocato a Verona, sponda Hellas, nella scorsa stagione: «Non è mai facile affrontare il Chievo – spiega l'esterno – perché si chiede bene e gioca con undici uomini dietro la linea della palla. Dovremo avere pazienza, fare possesso e sfruttare le occasioni per cercare di segnare il prima possibile, in modo da aprire il gioco e portare a casa non solo una vittoria, ma anche un risultato largo».

      Dal campionato alla Champions. Giovedì sera la Juve conoscerà il nome delle sue prossime avversarie e per Romulo l'idea di confrontarsi con il meglio del calcio europeo è «emozionante. Spero si possa fare bene e che sia una grande stagione per tutti noi. I miei obiettivi personali? Segnare e fa segnare di più rispetto alla passata stagione».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK