Juventus
    08.02.2015 15:56 - in: S

    Tim Cup Primavera, l'andata va alla Lazio

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    A Formello va in scena la prima delle due semifinali

    Sarà decisivo il match di ritorno fra sei giorni a Ivrea per capire chi sfiderà la Roma in finale di Tim Cup Primavera. La Juve, però, dovrà rincorrere la Lazio, che stamattina a Formello si è imposta con il punteggio di 2-0.

    Mister Fabio Grosso mette in campo una formazione con due punte e una mezzapunta, adatta a produrre un gioco molto offensivo ma la partita si mette subito male. 
    Pronti, via, la Lazio passa al 4’ con un tiro da fuori di Borecki leggermente deviato, che diventa imparabile per Audero.

    La risposta della Juve è veemente e per una ventina di minuti i bianconeri mantengono in mano il pallino del gioco, tentando di rimettere in piedi il match. I padroni di casa si difendono con le unghie e con i denti e verso la fine della prima frazione di gioco Clemenza sfiora il gol su punizione, ma il portiere laziale gli dice di no in tuffo.

    L’inizio della ripresa ricalca quello della prima frazione e la Lazio ripassa: al minuto 53 è l’attaccante laziale Palombi, ben appostato in area, a raddoppiare per i biancocelesti. 
    Pochi minuti e la Juve sfiora il gol con Vitale, che colpisce da pochi passi a colpo sicuro, ma l’estremo difensore laziale compie una vera e propria parata-miracolo.

    È una ripresa molto combattuta, nella quale i bianconeri sfiorano ancora il gol con Bnou-Marzouk in rovesciata. La Lazio ribatte e, pur in inferiorità numerica (finirà il match in nove uomini), non solo resiste ma colpisce al 63’ un palo con Verkaj.

    Appuntamento il 14 febbraio alle 12.30 per la gara di ritorno.
     

    LAZIO-JUVENTUS 2-0

    Primavera Tim Cup - Semifinale - Gara di Andata

    C.S. Formello (Rm), Campo Mirko Fersini

    Marcatori: 3' pt. Borecki (L), 8' st. Palombi (L).

    Lazio: Guerrieri, Pollace (Cap.), Germoni (5' st. Seck), Borecki, Mattia, Prce, Palombi (31' st. Rokavec), Verkaj (27' st. Manoni), Fiore, Murgia, Oikonomidis.
    A disposizione: Cotticelli, Quaglia, Dovidio, Silvagni, Cordemi, Rossi, Milani, Capuano, Collarino.
    Allenatore: Simone Inzaghi.

    Juventus: Audero, Roussos, Zappa, Pellini (cap.) (19' st. Macek), Parodi, Blanco, Vitale (41' st. Kastanos), Sakor, Favilli, Clemenza, Bnou-Marzouk (29' st. Udoh).
    A disposizione: Vitali, De Biasi, Coccolo, Curovic, Cassata.
    Allenatore: Fabio Grosso.

    Ammoniti: 39' pt. Blanco (J) per gioco falloso, 26' st. Sakor (J) per gioco falloso, 37' st. Parodi (J) per gioco falloso, 25' pt. Oikonomidis (L), 1' st. Palombi (L), 11' st. Prce (L).

    Espulsi: 28' st. Oikonomidis (L), 47' st. Fiore (L)

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK