Juventus
    Juventus
      14.02.2015 15:48 - in: S

      #TimCup Primavera, in finale va la Lazio

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Uno a uno a Ivrea: i ragazzi di Grosso non riescono a ribaltare il risultato dell'andata

      Una prova di orgoglio e massimo impegno per giocarsi fino alla fine le possibilità di incontrare la Roma in finale di Coppa Italia Primavera.

      Questo aveva chiesto in settimana Mister Fabio Grosso ai suoi ragazzi e questo hanno dato i giocatori oggi a Ivrea contro la Lazio, nel retour match di semifinale, ma non è bastato. Uno a uno il risultato di un match a lungo gestito dalla Juve, ma che alla fine manda in finale i laziali, in virtù del 2-0 della settimana scorsa a Formello.

      Primo tempo equilibrato e senza grossi sussulti, che vede la Juventus tentare di portare pericoli alla porta di Guerrieri come accade alla mezz'ora con Bnou-Marzouk, la cui conclusione non trova lo specchio.

      Nella ripresa serve uno scarto in più e arriva subito: la Juve passa in vantaggio dopo due minuti grazie ancora a Bnou-Marzouk, che sfrutta un errore nel rinvio di Guerrieri e lo trafigge con un tocco sotto.

      I bianconeri si preparano all'assalto decisivo, quello che potrebbe portare la sfida ai supplementari ma proprio nel momento migliore arriva il pareggio della Lazio, che sfrutta al meglio una situazione sfortunata per la squadra di Grosso. Zappa, è momentaneamente fuori dal campo (verrà sostituito poco dopo da Romagna per infortunio): in quel momento arriva il gol del pari di Silvagni.

      Si tratta di una rete pesantissima, perché a questo punto la Juve avrebbe bisogno di segnare tre volte per conquistare la finale: i bianconeri, pur volenterosi, non riusciranno più a muovere il tabellino. «Peccato per il gol che abbiamo preso: abbiamo avuto sfortuna e forse potevamo gestire meglio il pallone in inferiorità numerica», commenta Fabio Grosso a fine partita. «Comunque sono soddisfatto delle nostre prestazioni, sia la settimana scorsa che oggi. Senza questo episodio ci saremmo preparati a vivere un'ultima mezz'ora arrembante».

      I ragazzi bianconeri si rituffano ora nel loro girone di campionato, in cui gravitano nelle prime posizioni di classifica (quarti): domenica prossima alle 11 si gioca a Chiavari contro l'Entella.
       


      JUVENTUS-LAZIO 1-1
      Stadio Gino Pistoni di Ivrea (To)

      Marcatori: 2' st. Bnou-Marzouk (J), 9' st. Silvagni (L).

      Juventus: Audero, Roussos, Zappa (10' st. Romagna), Pellini (cap.), Blanco, Coccolo (20' st. Cassata), Vitale, Macek (26' st. Udoh), Favilli, Clemenza, Bnou-Marzouk.
      A disposizione: Vitali, De Biasi, Vogliacco, Conti, Eleuteri, Kastanos.
      Allenatore: Fabio Grosso.

      Lazio: Guerrieri, Pollace, Germoni, Borecki, Mattia, Prce, Palombi, Silvagni (Cap.), Rossi (6' st. Seck, 21' st. Rokavec), Murgia, Verkay (36' st. Collarino).
      A disposizione: De Angelis, Antonucci, Quaglia, Dovidio, Manoni, Condemi, Milani, Capuano.
      Allenatore: Simone Inzaghi.

      Ammoniti: 17' pt. Zappa (J) per gioco falloso, 24' pt. Macek (J) per gioco falloso, 13' st. Pellini (J) per gioco falloso, 33' st. Clemenza (J) per gioco falloso, 10' pt. SIlvagni (L).

      Prossima gara:
      Virtus Entella - Juventus
      Domenica 22 febbraio ore 11.00
      Stadio Comunale di Chiavari (Ge)

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK