Juventus
    28.09.2014 14:02 - in: La squadra S

    Tra Bergamo e Madrid

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    La Juve questa mattina ha sostenuto una partitella di allenamento con il Caravaggio terminata 4-2. Un'utile sgambata per dare minuti a chi finora ha giocato meno

    Allegri lo aveva già annunciato alla vigilia della partita contro l'Atalanta: «Domenica ci alleneremo con la Primavera o contro una formazioni di dilettanti per chi ha bisogno di mettere minuti nelle gambe come Pirlo». Detto, fatto. Questa mattina la Juve si è ritrovata a Vinovo poche ore dopo il fischio finale della sfida di Bergamo e se chi è sceso in campo ieri sera ha sostenuto un lavoro di recupero in palestra, il resto del gruppo ha affrontato l'U.S.D. Caravaggio, perfetto trait d'union tra l'impegno con l'Atalanta e quello con l'Atletico, visto che la formazione di serie D è bergamasca e veste una casacca a strisce biancorosse come i colchoneros.

    Un'utile sgambata di 60 minuti terminata 4-2, di fronte al presidente Agnelli, a Giuseppe Marotta e Fabio Paratici, prima di lasciare il posto alla Primavera per l'ultima mezz'ora di gioco. Tutte le reti arrivano nel primo tempo: apre Asamoah al quarto minuto, con un bel destro al volo su cross di Coman. Il francese serve al 7' anche il pallone del 2-0 a Pereyra, finalizzato con un tiro di prima intenzione sotto l'incrocio e al 9' è lui stesso a piazzare in rete il pallone, respinto dal portiere dopo un diagonale di Morata. Le due reti degli ospiti arrivano al 27' e al 32', entrambe in contropiede e portano le firme di Peli e Angioletti, e sono inframmezzate dal bel colpo di tacco di Morata al 29'.

    Domani si torna al lavoro e l'attenzione sarà tutta alla prossima sfida di Champions contro l'Atletico. La squadra sarà in campo nel pomeriggio per iniziare a preparare la gara del Vicente Calderon.


    La gallery della seduta


     

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK