Juventus
    Juventus
      23.08.2014 21:42 - in: Amichevoli S

      Trofeo Tim, buon test per la Signora

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Nel triangolare contro Milan e Sassuolo i bianconeri mostrano progressi nel gioco e nella condizione.

      Il Trofeo Tim per Allegri è un tuffo nel passato: Sassuolo e Milan sono le due squadre nelle quali, oltre al Cagliari, ha costruito la sua carriera ed è inevitabile chele attenzioni di stampa e spettatori siano tutti per il tecnico bianconero.

      Nella prima sfida del Tim ritrova il Milan, contro il quale manda subito in campo Arturo Vidal. La difesa è ancora a quattro e chiude subito bene sul tentativo di Menez, il centrocampo è sempre dominante e la Juve prende subito il possesso del gioco. Pirlo inventa un delizioso pallonetto per Pogba e Diego Lopez respinge in uscita, mentre dalla parte opposta Pogba sporca il tocco di prima intenzione di Honda.

      Al 26' Diego Lopez compie un mezzo miracolo respingendo il tiro ravvicinato di Giovinco. La posizione dell'attaccante bianconero però è irregolare e quindi la successiva ribattuta di Bonucci in rete non è valida. La risposta del Milan è immediata e decisiva: Poli vede De Sciglio in profondità e lo pesca con un suggerimento millimetrico. Il traversone rasoterra è preciso per l'inserimento di Honda che di prima intenzione spedisce alle spalle di Storari.

      La vittoria rossonera costringe i bianconeri a giocare subito la seconda gara contro il Sassuolo. Allegri cambia completamente squadra e il ritmo della Juve rimane alto, così come l'attenzione della difesa: la chiusura di Chiellini su Kurtic dopo pochi minuti dall'inizio della gara è da manuale.

      Il Sassuolo è vivace e il destro di Cibsah dal limite al 24' per poco non sorprende Rubinho, ma la Juve non sta a guardare e subito dopo  Pereyra si gira bene in area a scarica un rasoterra potente, ma fuori misura.

      I bianconeri arrivano al cross più volte, specie dalla sinistra, ma la mira non è sempre precisa. Quando il traversone arriva a segno però, l'occasione è ghiotta: Pepe controlla in area e batte a colpo sicuro, Polito respinge. 

      Pepe ha ancora un buon pallone poco dopo, ma manca la conclusione sull'assist di Caceres e l'azione sfuma.

      La Juve spreca, ma merita di vincere e quando Pereyra corregge in rete il traversone di Mattiello al 43', giustizia è fatta. Il Tim dei bianconeri si chiude così con una vittoria di misura, che non basta ad aggiudicarsi il trofeo, ma che premia gli sforzi della squadra di Allegri e ne conferma i progressi.

      JUVENTUS-MILAN 0-1

      RETI: Honda 30'

      JUVENTUS
      Storari; Lichtsteiner, Bonucci, Ogbonna, Evra; Vidal, Pirlo, Pogba; Marchisio, Giovinco; Tevez
      Allenatore: Allegri

      MILAN
      Diego Lopez; Abate, Bonera, Alex, De Sciglio; Poli, Essien, Muntari, Honda, Pazzini, Menez
      Allenatore: Inzaghi

      AMMONITI: 17' De Sciglio

       

      JUVENTUS- SASSUOLO 1-0

      RETI: Pereyra 43'

      JUVENTUS
      Rubinho; Caceres, Marrone, Chiellini, Asamoah; Romulo Padoin, Vitale; Mattiello, Pepe, Pereyra
      Allenatore: Allegri

      SASSUOLO
      Polito; Longhi, Cannavaro, Chibsah (30' Magnanelli), Acerbi; Terranova; Brighi, Sereni (30' Berardi), Brighi, Kurtic; Pavoletti, Floro Flores
      Allenatore: Di Francesco

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK