Juventus
    31.01.2015 14:04 - in: Prestiti S

    Troisi regala all’Australia la Coppa d’Asia

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Con una rete ai supplementari della finale di Asian Cup, l’attaccante in prestito dalla Juventus iscrive per sempre il suo nome nella storia del calcio australiano

    L’Australia conquista davanti al suo pubblico la Coppa d’Asia nel segno di James Troisi. La mezzapunta sinistra dei socceroosin gol nella partita inaugurale del torneo contro il Kuwait, nella notte ha chiuso il cerchio decidendo la finalissima di Sydney contro la Corea del Sud con un suo gol ai supplementari. Una rete storica, che ha consentito alla sua nazionale di imporsi per 2-1 sui rivali e  alzare al cielo la prima Asian Cup della storia del giovane paese.

    Il talento australiano, nell’orbita bianconera dal 2012 e attualmente in forza alla squadra belga dello S. V. Zulte Waregem, ha mandato in visibilio gli oltre 80,000 spettatori presenti all’ANZ Stadium di Sydney – lo stesso dove la Signora aveva giocato quest’estate - risolvendo con un tap-in in corsa una gara riservata ai cuori forti.

    In vantaggio per tutta la partita in virtù del gol di Massimo Luongo, ex Tottenham, i padroni di casa venivano infatti raggiunti a tempo ormai scaduto (92’) dall’attaccante del Bayer Leverkusen Son Heung-Min.

    A traghettare un paese intero dall’inferno al paradiso ci ha pensato proprio James Troisi al minuto 106, in rete davanti ad un Alessandro Del Piero (Global Ambassador del torneo asiatico, presente in tribuna) che solo un anno fa affrontava da avversario in campionato.

    Nel giro della Nazionale maggiore dai tempi di Pim Verbeek nel 2008, per James è il terzo e più memorabile gol con la maglia dei socceroos. Nel campionato belga, dove milita al momento, è invece già a quota quattro reti e quattro assist in 14 presenze.

    Prima di approdare alla finalissima, i ragazzi di Ange Postecoglou si erano sbarazzati ai quarti di finale della Cina (0-2) e in semifinale degli Emirati Arabi Uniti con lo stesso punteggio. Il girone (Gruppo A assieme a Corea del Sud, Oman e Kuwait) era stato invece chiuso al secondo posto proprio dietro ai coreani, contro i quali poche ore fa è arrivata la più dolce delle rivincite.

    Congratulazioni da tutti noi, James!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK