Juventus
    Juventus
      27.09.2014 09:30 - in: Serie A S

      Tutto su #AtalantaJuve

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Numeri, statistiche e curiosità della sfida contro i bergamaschi

      SCONTRI DIRETTI

      Sono 104 i precedenti nella massima serie tra queste due squadre: bianconeri avanti con 58 vittorie contro gli 11 successi nerazzurri, 35 i pareggi. 

      La Juventus è, al pari dell’Inter, l’avversaria contro la quale l’Atalanta ha perso più partite (58) e subito più reti (190) in Serie A.

      I bergamaschi hanno raccolto solo due punti nelle ultime 19 sfide nella massima serie contro i bianconeri, nessuno nelle ultime otto.

      Il punteggio che si è ripetuto con maggior frequenza nei confronti del massimo campionato tra Atalanta e Juventus è il pareggio a reti bianche (18 volte, l’ultimo è però datato gennaio 1997, a Torino).

      Da allora, la Juventus è andata a segno in tutte le ultime 23 sfide di Serie A contro i bergamaschi: 52 gol complessivi, 2.3 di media a partita.



      PRECEDENTI A BERGAMO

      Solo sette successi casalinghi per l’Atalanta in 52 partite del massimo campionato contro la Juventus: 21 pareggi e 24 successi bianconeri completano il quadro.

      Il prossimo sarà il 50° gol nella massima serie segnato all’Atleti Azzurri dai bergamaschi alla Vecchia Signora.

      La Juventus si è imposta in tutte le ultime sette sfide di campionato contro l’Atalanta a Bergamo.



      STATO DI FORMA

      La squadra di Colantuono è reduce da due sconfitte di fila contro Fiorentina ed Inter e non è andata in gol in tre delle prime quattro giornate di campionato.

      L’Atalanta ha vinto solo una delle ultime sei partite casalinghe in Serie A: due pareggi, tre sconfitte.

      I nerazzurri in questa stagione non sono ancora riusciti a segnare un gol all’Atleti Azzurri; è dal febbraio 2012che non rimangono a secco di reti per tre gare di fila tra le mura amiche.

      La Juventus, unica insieme alla Roma a punteggio pieno dopo quattro giornate, vince da 11 partite consecutive in Serie A e ha subito una sola rete in questo parziale.

      Con un’altra vittoria, la Vecchia Signora eguaglierebbe il proprio primato di successi consecutivi in Serie A; meglio ha fatto solo l’Inter finora (17).

      I bianconeri si sono dovuti arrendere solo una volta (0-2 a Napoli, lo scorso marzo) nelle ultime 16 trasferte nel massimo campionato (13V, 2N).

      La Juventus è la prima squadra nella storia della Serie A a vincere tutte le prime quattro partite di campionato senza subire alcun gol.



      STATISTICHE GENERALI

      La Juventus è la squadra che effettua il maggior numero di conclusioni (59, come la Lazio), il maggior numero di passaggi (2518) e concede meno tiri agli avversari (27) in questa Serie A.

      Meno di un tiro su tre (30.8%) dell’Atalanta centra lo specchio – solo il Torino finora ha fatto peggio (25%).I bergamaschi hanno attualmente anche la quarta peggior percentuale realizzativa (5.1%).

      La Juventus ha già segnato due reti con tiri da fuori su azione, solo l’Inter (tre) ha saputo fare meglio.

I bianconeri, dopo il Parma (cinque), sono i più prolifici nell’ultima mezz’ora di partita (quattro gol).

      Due delle quattro reti subite dall’Atalanta in questo inizio torneo sono arrivate negli ultimi 15’ di gara, solo i ducali ne hanno presi di più nello stesso parziale (tre).

      Tre dei quattro gol presi dai bergamaschi sono nati da palle inattive(uno su rigore, uno su calcio di punizione di seconda e uno su calcio di punizione diretto): dopo il Milan (quattro), sono i più perforati da queste situazioni.

      Il possesso palla medio della Juve nelle prime due partite è stato del 64.5%, il più alto di questa Serie A

       

      FOCUS GIOCATORI

      Arturo Vidal, contro il Cesena, ha firmato la sua quinta doppietta in Serie A; 30 reti in totale in campionato per il cileno, che non segnava dalla sfida contro l’Inter dello scorso febbraio. La prossima sarà la sua 100ª presenza nella massima serie italiana.

      Carlos Tévez, a riposo nel turno infrasettimanale, ha fatto due gol ed un assist nelle ultime due gare giocate in campionato.

      Sebastian Giovinco nel match contro il Cesena ha effettuato nove tiri (12 includendo quelli respinti) senza tuttavia trovare la gioia del gol: nessuno ha trovato più conclusioni di lui in una gara nell’attuale torneo.

      Anche lo scorso annoGermán Denis rimase a secco nelle prime quattro gare, siglando cinque reti nelle successive sei. La Juve è l’unica squadra affrontata in A più di tre volte contro cui El Tanque non ha segnato (11 sfide).

      Luca Cigarini è il giocatore di Serie A ad aver creato più occasioni da rete per i compagni: 21, almeno otto in più di qualsiasi altro in questo campionato. Solo uno di questi però è stato tramutato in gol.

      Claudio Marchisio (277)e
      Cigarini (208), oltre a Valdifiori (251)sono gli unici giocatori dell’attuale torneo ad aver superato quota 200 passaggi effettuati nelle metà campo avversarie.

      Gianluigi Buffon è imbattuto in Serie A da 495’.

      Dopo Mattia Perin (22), Marco Sportiello è il portiere ad aver effettuato più parate finora (19).

      Entrambi gli attuali marcatori dell’Atalanta, Richmond Boakyee Marcelo Estigarribiahanno un passato in bianconero: 14 presenze ed un gol nel 2011/12 per il paraguaiano; mentre il ghanese è ancora di proprietà Juventus.

      Parentesi in bianconero per Guglielmo Stendardonella stagione 2007/2008: cinque presenze ed un gol.

      Grande ex di questa sfida Simone Padoin, cresciuto nel vivaio dell’Atalanta, ha vestito 156 volte la maglia nerazzurra dal 2007 al gennaio 2012 segnando 10 reti (otto in 122 nella massima serie).

      Proprio
      Padoinha deciso l’ultima sfida di campionato a favore della Juventus, lo scorso 5 maggio.

      Boukary Dramèha segnato il suo primo gol in Serie A in Juventus-Chievo 1-1, nel marzo 2012.

      Marco D’Alessandroha debuttato nella massima serie il 21 marzo 2009 in Roma-Juventus 1-4.

      Maxi Moralezè l’unico nerazzurro capace di segnare alla Juventus nelle ultime sei sfide di campionato.

      Rolando Bianchiha esordito in Serie A nel giugno 2001 in Juventus-Atalanta 2-1; non trova il gol in campionato dallo scorso gennaio (doppietta al Napoli), un’astinenza che dura da 15 partite.

      Se dovesse giocare, sarebbe la 250ª partita in Serie A – tutte con l’Atalanta – per Gianfranco Bellini.

      Non ci sono squalificati né diffidati nelle fila delle due squadre


      ALLENATORI

      10ª sfida in Serie A per Allegri contro l’Atalanta: nessun pareggio finora, cinque successi, quattro sconfitte.

      Colantuonoè riuscito a battere l’allenatore bianconero solo una volta su cinque confronti di campionato. Quattro sconfitte nelle altre quattro sfide.

      Il tecnico dei bergamaschi ha vinto contro la Juventus solo una volta, a fronte di sette sconfitte.



       



       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK