Juventus
    09.05.2015 08:00 - in: Serie A S

    Tutto su Juve-Cagliari

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Dati, statistiche e curiosità sulla sfida contro i rossoblu di oggi pomeriggio

    SCONTRI DIRETTI
    Sarà la sfida numero 70 in Serie A tra Juventus e Cagliari: bianconeri in vantaggio 33 successi a 11, 25 i pareggi.

    Negli ultimi 10 confronti di campionato, i sardi non hanno mai vinto: due pareggi e otto vittorie della Juve, con i piemontesi capaci di segnare 2.5 gol a partita. La Juventus è andata a segno in 20 delle ultime 21 sfide con il Cagliari in Serie A.

    Solo due volte in 69 precedenti si è visto il Cagliari segnare più di due gol alla Signora in campionato. Il punteggio più frequente tra queste due squadre in Serie A è il pareggio per 1-1, finale di 15 incontri. Segue l’1-0 in favore della Juventus, occorso 14 volte.

    PRECEDENTI A TORINO
    Dal novembre 1968, la Vecchia Signora ha perso solo una volta in casa contro il Cagliari in 29 confronti di campionato.

    Tuttavia, i sardi hanno strappato due pareggi nelle ultime tre sfide con la Juve a Torino, entrambi per 1-1.

    STATO DI FORMA 
    La Juventus è una delle quattro squadre ancora imbattute in casa nei cinque maggiori campionati europei, l’unica in Serie A.

    Per la Juventus due sconfitte nelle ultime cinque giornate, tante quante ne aveva ottenute nelle precedenti 59.

    La Juve ha raccolto 47 punti in casa finora, almeno 10 in più di ogni altra squadra. Prima della vittoria per 4-0 sul Parma, il Cagliari subiva gol da 18 partite consecutive in campionato.

    Due vittorie in tre partite per il Cagliari di Gianluca Festa: sette gol fatti, due subiti.

    Il Cagliari ha raccolto solo una vittoria nelle ultime 12 trasferte (quattro i pareggi, sette le sconfitte) e subisce reti da nove partite consecutive lontano dal Sant’Elia (19 il totale). I rossoblu hanno tenuto la porta inviolata solo tre volte in questo campionato, meno di ogni altra squadra.

    STATISTICHE GENERALI
    La Juventus è con la Lazio il miglior attacco del torneo (64 gol), nonché l’unica miglior difesa (19 subiti).

    Ben 19 di queste 64 reti sono arrivate da fuori area, record nei maggiori campionati europei.

    I sardi invece hanno subito 12 gol da fuori in questo campionato, nessuna squadra ha fatto peggio.

    Di fronte la seconda miglior difesa (Juve, 19 gol subiti) e la terza peggiore (Cagliari, 63 gol incassati) nei cinque maggiori campionati europei.

    I bianconeri sono la squadra che realizza più reti nel primo tempo, 34 in totale.

    La Juve ha segnato 10 gol nel primo quarto d’ora di gioco (meno solo del Palermo, 12), il Cagliari invece nello stesso periodo ha subito più reti di ogni altra squadra, 13. La Juve è andata sotto nel punteggio in casa solo tre volte in questo campionato (meno di ogni altra squadra) – quando è successo, i bianconeri hanno poi strappato la vittoria.

    Il Cagliari è anche la squadra che subisce più reti da punizione indiretta, nove fino a questo punto della stagione.

    Solo due squadre hanno una percentuale di tiri nello specchio superiore al 50% in questa campionato: una di queste è il Cagliari con il 50.8%, l’altra la Lazio.

    I bianconeri hanno recuperato 535 possessi palla nella metà campo avversaria, più di ogni altra squadra. 

    I giocatori del Cagliari sono quelli che completano più dribbling, 398 finora.

     

    FOCUS GIOCATORI
    Carlos Tévez
     ha toccato quota 20 gol in questa stagione: è la terza volta che raggiunge questo traguardo da quando è in Europa: il record rimane i 23 con il Man City nel 2009/10.

    Il Cagliari è la vittima preferita in Serie A di Fernando Llorente: il basco ha segnato quattro gol in tre presenze contro i sardi, inclusa la sua prima doppietta in Italia.

    Álvaro Morata ha segnato sette gol in questo campionato, sei dei quali nei secondi tempi di gioco.

    Claudio Marchisio ha segnato solo due gol finora (mai di meno da quando gioca alla Juve); tuttavia ha stabilito il proprio record di assist in una sola stagione, sei. Il Principino ha segnato due gol nelle ultime  tre presenze contro il Cagliari in campionato, una in casa ed una in trasferta, rimanendo a secco nella gara d’andata giocata a Cagliari.

    Diego Farias, in rete contro il Parma, è ora il capocannoniere del Cagliari con sei gol: per lui un parziale di tre reti e tre assist nelle ultime otto presenze nel massimo campionato.

    Albin Ekdal ha segnato cinque gol in questo campionato (quattro dei quali in trasferta) – nelle precedenti sei stagioni di Serie A aveva trovato lo stesso numero di reti.

    Quattro gol per Duje Cop dal suo arrivo a Cagliari: il croato segna una rete ogni 138 minuti, il migliore della sua squadra.

    Giorgio Chiellini ha segnato proprio contro il Cagliari il suo primo gol bianconero in Serie A, nel settembre 2007.

    Roberto Pereyra ha siglato due gol in quattro presenze contro il Cagliari in A – contro nessun’altra squadra ha segnato di più.

    Alessandro Matri ha trascorso tre stagioni e mezza al Cagliari (dal 2007 al 2011) con 125 presenze e 36 gol: per lui quattro gol da ex in cinque gare in bianconero contro i rossoblu.

    Luca Rossettini all’andata ha segnato il suo primo gol in Serie A con la maglia del Cagliari.

    Stephan Lichtsteiner ha esordito in Serie A contro il Cagliari, nell’agosto 2008 con la maglia della Lazio. Per lui anche un gol ai sardi con la maglia della Juventus.

    Simone Pepe ha giocato col Cagliari nella stagione 2006/2007, collezionando 36 presenze e tre gol in Serie A. L’anno dopo toccò a Marco Storarivestire i colori rossoblu per 20 volte in campionato.

    Ekdal ha esordito in A proprio con la maglia della Juve, nell’ottobre del 2008: per lui solo tre presenze in bianconero.

    ALLENATORI
    Massimiliano Allegri
     è imbattuto contro la sua ex squadra nel massimo campionato: sette vittorie ed un pareggio.

    Il Cagliari è stata la prima squadra allenata dal tecnico livornese in Serie A: per lui un bottino di 71 panchine totali tra il maggio 2008 e l’aprile 2010, periodo in cui ha raccolto in media 1.3 punti a partita.

    SQUALIFICATI:
    Juventus: 
    -
    Cagliari: Dessena (1), Mpoku (1).

    DIFFIDATI:
    Juventus: 
    Chiellini, De Ceglie, Lichtsteiner, Pereyra, Sturaro, Vidal.
    Cagliari: Ceppitelli, Farias, González, Sau.

    LE QUOTE bwin
     
    Le quote di bwin.it vedono favoriti i bianconeri a 1.55, il pareggio si scommette a 4.20, l’affermazione del Cagliari a 6.00. Il segno “2” dopo i primi 45’ è quotato invece a 1.85, il successo a handicap (1:0) a 2.00. Il tuo pronostico sulla partita? Registrati subito a bwin, incassa il bonus benvenuto e gioca la tua schedina sulla sfida dello Stadium.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK