Juventus
    30.11.2014 08:00 - in: La squadra S

    Tutto su #JuveTorino

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Dati, statistiche e curiosità sul derby della mole numero 139 in Serie A

    SCONTRI DIRETTI
    Derby della Mole numero 139 in Serie A – finora 63 vittorie della Juventus, 34 quelle granata. La Signora è imbattuta negli ultimi 16 derby in campionato: 12 vittorie (inclusi tutti gli ultimi sei match), quattro pareggi.

    La Juve ha mancato l’appuntamento con il gol solo una volta nelle ultime 13 partite contro il Toro in A. Il Torino non è riuscito a segnare nemmeno un gol nelle ultime 10 sfide contro la Juventus in Serie A: l’ultima rete granata nel derby porta la firma di Benoît Cauet nel febbraio 2002.

    È lo 0-0 il punteggio più frequente nei derby della Mole: è stato il finale di 19 incontri tra Juve e Torino in campionato, l’ultimo nel febbraio 2008.

    Il miglior marcatore nella storia dei derby di Torino è Giampiero Boniperti con 14 reti (13 in Serie A, una in Coppa Italia).

    PRECEDENTI IN CASA DELLA JUVENTUS
    Considerando i 69 derby giocati con la Juve come squadra di casa, il bilancio è di 35 successi bianconeri, 16 per i granata e 18 pareggi. La Juve ha vinto sei degli ultimi otto derby giocati in casa, pareggiando gli altri due, e non ha subito gol negli ultimi cinque.

    Il successo più netto della Juventus contro il Torino è il 6-0 dell’aprile 1952 (doppiette di Boniperti e J. Hansen, reti di K.A. Hansen e Vivolo).

    Per i granata si ricorda il 4-0 del 22 ottobre 1967, la domenica successiva alla morte di Luigi Meroni (tripletta di Combin, gol di Carelli). In entrambi i casi si giocava in casa della Juve.

    STATO DI FORMA
    La Juventus ha vinto 17 delle ultime 19 gare di A (un pareggio,una sconfitta), tenendo la porta inviolata 15 volte in questo parziale.

    I bianconeri hanno trovato la vittoria in tutte le ultime 24 gare casalinghe in Serie A, un record assoluto nella storia del massimo campionato italiano. La Juve in particolare non ha subito alcun gol in otto delle ultime nove gare di campionato giocate in casa.

    Toro sconfitto tre volte nelle ultime cinque partite di Serie A (un successo,un pareggio).

    Tre partite di fila senza segnare per la squadra granata, era già successo nelle prime tre giornate di questo campionato.

    Sia la Juventus che il Torino hanno lo stesso numero di punti della scorsa stagione dopo 12 giornate: 31 i bianconeri, 12 i granata. A fine campionato la Vecchia Signora stabilì il record di punti nella storia della Serie A (102), mentre la formazione di Ventura ottenne un ottimo settimo posto.

    Rispetto alla scorsa stagione però la Juve ha segnato due gol in più e ne ha subiti sei in meno.

    STATISTICHE GENERALI
    La Juventus vanta il miglior attacco del campionato (28 gol), mentre solo l’Atalanta (cinque) ha realizzato meno reti del Torino (sette).   Per la Signora anche la miglior difesa della Serie A: appena quattro gol subiti in 12 gare. Inoltre, la Juventus ha tenuto la porta inviolata nove volte, primato nei cinque maggiori campionati europei condiviso con il Bayern Monaco.

    La Juve è, con l’Inter, una delle due squadre che non hanno ancora subito gol di testa in questa stagione in Serie A. Nessuna squadra ha segnato meno reti del Torino dopo l’intervallo (tre), mentre nella stessa frazione di gioco la Juventus è la formazione che ha subito meno gol, uno soltanto. Nessuna squadra ha mandato a segno meno giocatori del Toro in questo campionato, solo quattro.

    Il Torino ha segnato un solo gol con i suoi centrocampisti (Alexander Farnerud, contro la Lazio): nessuna squadra ha realizzato meno reti con la linea mediana.

    La Juventus ha sempre vinto quando si è portata in vantaggio (10 volte su 10). Quella di Massimiliano Allegri è, con il Napoli, la squadra che ha effettuato più tiri finora, 171.

    I bianconeri sono secondi solo alla Roma per possesso palla medio: 62% i giallorossi, 61% per noi. Sono 11 i legni colpiti finora dai bianconeri, un primato in questo campionato.

    La formazione di Giampiero Ventura ha fallito tutti gli ultimi cinque tentativi dal dischetto in Serie A, tre in questa stagione.

    FOCUS GIOCATORI
    Carlos Tévez è il miglior marcatore della Serie A ed il giocatore che ha partecipato a più gol della propria squadra: per l’argentino nove reti e cinque assist. Tévez è il giocatore che ha effettuato più conclusioni totali (36, escludendo i tiri respinti) e nello specchio (18, come Gonzalo Higuaín).

    15 dei 39 tiri nello specchio effettuati dal Torino portano la firma di Fabio Quagliarella, che è anche l’unico granata ad aver segnato più di un solo gol. Quagliarella ha trovato la rete in due delle ultime tre partite di campionato da avversario della Juventus.

    Il bomber di Castellammare di Stabia ha giocato per la Juventus dal 2010 alla fine della scorsa stagione: per lui in bianconero 84 presenze e 23 reti in Serie A. Contro la Juventus è arrivato l’ultimo gol in Serie A di un altro ex, Cristian Molinaro: lo scorso 26 marzo, quando il terzino giocava per il Parma. Molinaro ha indossato la maglia della Juve per due stagioni e mezzo, giocando 65 gare di Serie A (nessun gol).

    Altri ex bianconeri ora in granata sono Amauri (71 gare e 17 gol in A con la Juve), Antonio Nocerino (32 presenze nel 2007/08) ed Emiliano Moretti (otto partite di campionato in bianconero).Amauri deve ancora trovare la rete in campionato in maglia granata (sette presenze). Sponda Juve invece il grande ex è Angelo Ogbonna: il difensore centrale è cresciuto nelle giovanili del Toro e in granata, tra Serie A e B, ha giocato 147 partite di campionato.

    Altri due giocatori della Juventus che hanno militato nel Toro sono Marco Motta (24 gare di campionato e un gol nel 2007/08) e Kwadwo Asamoah: quest’ultimo però non ha mai esordito in prima squadra.

    Tre gol in sei presenze contro il Toro per Claudio Marchisio, inclusa una doppietta nel derby del dicembre 2012 allo Juventus Stadium. A nessuna squadra il centrocampista bianconero ha segnato più reti nel massimo campionato.

    Contro i granata Rômulo ha segnato la sua seconda rete in Serie A,il 21 aprile 2013 in Fiorentina-Torino 4-3. Nelle ultime due stagioni, Stephan Lichtsteiner ha fornito 12 assist ai compagni in campionato (quattro in questa stagione), almeno sei più di ogni altro difensore.

    L’unico giocatore del Torino ad aver fornito più di un assist in questo campionato è l’esterno destro Bruno Peres (due). Il giocatore che ha mandato più volte al tiro un compagno in questa Serie A è Carlos Tévez (30 occasioni create), mentre il migliore tra i granata è Omar El Kaddouri (24, ma solo un assist).

    Gianluigi Buffon ha concluso nove partite senza subire gol, un primato nei cinque maggiori campionati europei condiviso con Manuel Neuer.

    ALLENATORI
    Sono sei i precedenti in Serie A tra i due allenatori: finora cinque vittorie per Massimiliano Allegri ed un pareggio. Il tecnico bianconero è imbattuto anche contro il Torino nel massimo campionato: per lui tre vittorie e due pari in cinque confronti. Giampiero Ventura non ha mai pareggiato nei 12 match contro la Juventus in Serie A: tre successi, nove gare perse.

    Il tecnico ligure riuscì inoltre, alla guida del Venezia, a superare la Juventus 4-3 nella Coppa Italia 1993/94 (l’andata finì 1-1).

    SQUALIFICATI:

    Juventus: Padoin(1).
    Torino: -

    DIFFIDATI:
    Juventus:
     Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Marchisio.
    Torino:
     Gazzi.

    Le quote BWIN
    Domenica il Toro riuscirà a realizzare una rete? Le quote di bwin.it favoriscono la scelta “No” a 1.72 rispetto al “Sì” a 2.00, mentre nel mercato 1X2 vittoria Juventus a 1.33, pareggio a 4.75, successo Torino a 9.50. Più alta la quota della vittoria ad handicap (0-1) abbinata alla formazione di Allegri, proposta a 1.91. Sempre attivo su bwin.it il Bonus speciale per i supporter juventini di 32€ più 1€ di bonus per ogni gol dei bianconeri, info qui.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK