Juventus
    12.09.2014 10:00 - in: Serie A S

    Tutto su #JuveUdinese

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Dati, statistiche e curiosità sulla prima partita casalinga della stagione 2014/15

    SCONTRI DIRETTI
    Sono 80 i precedenti in Serie A tra Juventus e Udinese
    : 54 vittorie dei piemontesi, 11 successi friulani, 15 i pareggi.

    La Juventus è la squadra contro cui l’Udinese ha perso più volte (54) e subito più gol (165) nella massima serie.

    Un solo pareggio nelle ultime 18 sfide di Serie A tra queste due squadre, 0-0 nel dicembre 2011.

    La Juventus ha vinto le ultime cinque sfide di campionato contro l’Udinese e non ha subito gol nelle ultime tre.

    Il punteggio più frequente nei precedenti tra le due squadre in campionato è l’1-0 in favore della Vecchia Signora, verificatosi 14 volte, il più recente proprio nella gara di andata dello scorso campionato, dicembre 2013.
     

    PRECEDENTI A TORINO
    La Juventus ha vinto 30 dei 40 precedenti casalinghi nella massima serie contro l’Udinese:
    per i friulani solo sei successi (due negli ultimi sette incontri) e quattro pareggi.

    Questa sfida non termina in parità a Torino dal marzo 1990 (1-1) – da allora 16 vittorie della Vecchia Signora e quattro per l’Udinese.

    Anche in trasferta, la Juventus è la squadra che ha inflitto più sconfitte all’Udinese (30), nonché quella che (insieme al Milan) ha segnato più gol, 91.
     

    STATO DI FORMA
    Dall’inizio del 2014, l’Udinese ha vinto una sola partita in trasferta, lo scorso febbraio a Bologna (2-0).

    Da allora i friulani hanno tenuto una sola volta la porta inviolata in trasferta in campionato, subendo almeno due gol in ognuna delle restati sei partite.

    L’Udinese perse ben 18 partite lo scorso campionato, un record negativo per i friulani dal 2004/05.
     

    STATISTICHE GENERALI
    La Juventus ha effettuato 690 passaggi nella prima di campionato, più di ogni altra squadra – solo una volta i bianconeri hanno fatto meglio nelle ultime tre stagioni (inclusa questa).

    Nella prima giornata, l’Udinese ha avuto la seconda miglior percentuale realizzativa (16.7%) grazie alle due reti segnate su 12 tiri (respinti esclusi). Solo il Milan ha saputo essere più cinico sotto porta (43%).

    Prima della sfida col Chievo, l’ultima volta che la Juve aveva colpito tre legni in una partita di campionato era stata nel marzo 2012 contro il Genoa.

    Con l’autorete di Biraghi al 6’, la Juventus è stata la seconda formazione più veloce a passare in vantaggio nella prima giornata di Serie A, superata solo dal Napoli (gol di Callejon al 3’).

    72.4% di possesso palla per la Juventus nella gara d’esordio contro il Chievo (più di ogni altra squadra). Il record stagionale della Vecchia Signora nella passata stagione era stato il 70.9%, in casa contro il Livorno.

     

    FOCUS GIOCATORI
    Totò Di Natale
    subito in vetta alla classifica cannonieri grazie alla sua 26ª doppietta nella massima serie, con la quale ha raggiunto quota 195 gol in Serie A.

    Il capitano dei friulani, considerando anche la fine della passata stagione, va in gol da quattro giornate consecutive: otto reti in questo parziale (tra cui una tripletta e due doppiette).

    Nessun gol per Di Natale nelle ultime nove gare giocate contro la Juventus in Serie A (dall’aprile 2010). Tuttavia, il suo stato di forma parla di 15 gol nelle ultime 16 presenze in campionato.

    Kingsley Coman (13 giugno 1996), alla sua prima da titolare contro il Chievo, è il secondo giocatore più giovane ad aver esordito in questo campionato: otto giorni più vecchio di Accursio Bentivegna del Palermo (21 giugno 1996).

    Fernando Llorente ha segnato in entrambe le sfide contro l’Udinese nello scorso campionato.

    L’Udinese è la preda preferita di Sebastian Giovinco: quattro reti realizzate ai friulani (come contro la Juventus), inclusa la sua ultima in Serie A, lo scorso 14 aprile.

    Paul Pogba ha siglato la sua prima e finora unica doppietta nella massima serie in Juventus-Udinese 4-0 del gennaio 2013.

    Dopo Luca Cigarini (102), Claudio Marchisio è il giocatore ad aver effettuato più passaggi nella prima giornata (97).

    Fresco d’esordio con la Juventus, Roberto Pereyra ha vestito la maglia dell’Udinese dal 2011 fino alla scorsa estate: 84 presenze e otto reti nella massima serie.

    Altri ex di questa sfida: Kwadwo Asamoah (114 presenze e otto gol a Udine dal 2008 al 2012), Simone Pepe (104 presenze e 14 reti) e Marco Motta (36 partite ed un gol).

    Allan ha debuttato in Serie A il 2 settembre 2012, in Udinese-Juventus 1-4.

     

    ALLENATORI
    In caso di pareggio sarebbe il 50° ottenuto da Massimiliano Allegri nella massima serie
    : 205 attualmente le gare da allenatore in Serie A, 101 vittorie.

    Alla guida dell’Inter, Stramaccioni è riuscito ad espugnare lo Juventus Stadium nel novembre 2012 (il primo allenatore a riuscirci in Serie A), perdendo la successiva gara di ritorno.

    10 i precedenti nella massima serie di Allegri contro l’Udinese: quattro vittorie, tre sconfitte e altrettanti pareggi. Il tecnico livornese non ha mai perso contro i friulani tra le mura amiche (3V, 2N).
     

    ARBITRO E DISCIPLINA
    Nella prima giornata, l’Udinese è stata la squadra di Serie A più volte colta in fuorigioco (cinque)
    ; viceversa, nessun offside fischiato alla Juventus.
     

    SQUALIFICATI:

    Juventus: Chiellini (1).
    Udinese: -

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK