Juventus
    22.04.2015 08:00 - in: Champions League S

    Tutto su Monaco-Juve

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Dati, statistiche e curiosità sul match di stasera a Montecarlo (cortesia UEFA.com)

    L'AS Monaco FC ospita la Juventus nel ritorno dei quarti di finale di UEFA Champions League cercando di rimontare la sconfitta per 1-0 dell'andata: di Arturo Vidal su rigore l'unico gol della partita.

    Il Monaco può essere ottimista non avendo mai perso contro squadre italiane allo Stade Louis II, ma la Juventus viaggia sulle ali dell'entusiasmo dopo aver vinto 3-0 in casa del Borussia Dortmund all'ultima trasferta europea.
     

    Precedenti
    La Juventus, poi sconfitta in finale, si è imposta con un complessivo 6-4 quando le due squadre si sono sfidate nella semifinale di UEFA Champions League del 1997/98. Nella gara di andata la squadra allenata da Marcello Lippi ha vinto 4-1 allo Stadio Delle Alpi con tripletta di

    Alessandro Del Piero (due rigori) e gol di Zinédine Zidane. Il Monaco di Jean Tigana ha poi vinto il ritorno per 3-2. A segno anche Thierry Henry, poi passato alla Juventus per otto mesi l'anno seguente.

    Le formazioni della gara a Montecarlo del 15 aprile 1998 erano:

    Monaco: Barthez, Diawara, Djetou, Christanval, Léonard (Sagnol 65'), Martin, Benarbia, Collins, Ikpeba (Spehar 69'), Trezeguet, Henry.

    Juventus: Peruzzi, Torricelli, Birindelli, Iuliano, Dimas, Conte, Tacchinardi, Zidane (Pecchia 59'), Pessotto, Del Piero, Inzaghi (Amoruso 5'; Davids 71').

    Storia della partita

    Monaco
    Il Monaco cerca la prima semifinale di UEFA Champions League dal 2003/04, la stagione in cui ha raggiunto la finale per l'ultima, e finora unica, volta. Il ruolino in questa fase della competizione è: V2 P1. Non c'erano i quarti di finale quando ha raggiunto la semifinale direttamente dalla fase a gironi nel 1993/94.

    Per il Monaco è la prima sfida contro una squadra italiana da quella semifinale di UEFA Champions League del 1998 persa contro la Juve. Il Monaco si è qualificato una volta su sei in doppi confronti contro squadre italiane. L'unico successo è il complessivo 1-0 contro l'AS Roma nei quarti di finale di Coppa delle Coppe UEFA del 1991/92.

    La squadra del Principato è imbattuta in quattro precedenti nel suo stadio contro squadre italiane. La gara persa per 3-1 contro l'Internazionale Milano nel primo turno della Coppa dei Campioni del 1963/64 si era disputata a Marsiglia.

    Il Monaco era imbattuto da otto gare interne in Europa prima della sconfitta per 2-0 contro l'Arsenal FC negli ottavi - risultato che però non ha impedito alla squadra di Leonardo Jardim di qualificarsi per la regola dei gol in trasferta.

    Il Monaco si è qualificato cinque volte su 16 confronti europei in cui aveva perso la gara di andata in trasferta. Quattro eliminazioni e due qualificazioni dopo aver perso 1-0. L'ultima stagione europea, nel 2005/06, era terminata ai sedicesimi di Coppa UEFA dopo aver perso 1-0 in casa dell'FC Basel 1893 e pareggiato 1-1 in casa.

    Ai rigori in competizioni UEFA il Monaco ha ottenuto una vittoria e zero sconfitte:

    Juventus
    Due volte campione d'Europa, la Juventus cerca la prima semifinale dal 2002/03 quando superò l'FC Barcelona nei quarti: pari 1-1 in casa e vittoria 2-1 in trasferta.

    Da allora la Juventus si è fermata ai quarti di finale tre volte, l'ultima perdendo con un complessivo 4-0 contro l'FC Bayern München nel 2012/13. Il ruolino dei bianconeri nei quarti di Coppa dei Campioni è: V10 P5.  La squadra di Massimiliano Allegri cerca la terza vittoria esterna consecutiva dopo essersi imposta 2-0 in casa del Malmo FF e 3-0 in casa del Dortmund. La Juventus ha vinto 1-0 in casa dell'Olympique Lyonnais all'ultima trasferta in terra francese in occasione dei quarti di finale dell'ultima edizione della UEFA Europa League. Il ruolino complessivo in trasferte contro squadre francesi è: V4, P2, S5.

    La Juventus si è qualificata dieci volte su dieci in doppi confronti contro squadre francesi, e 31 volte su 39 in competizioni UEFA dopo aver vinto la gara di andata in casa. Però è stata eliminata quattro volte su otto quando ha vinto per 1-0 la gara di andata.

    Incroci
    La prima gara di Massimiliano Allegri da tecnico in competizioni UEFA è stata contro una squadra francese – una vittoria per 2-0 contro l'AJ Auxerre con l'AC Milan nella fase a gironi di UEFA Champions League 2010/11. Il Milan ha poi vinto anche in Francia per 2-0.

    Giocatore del Monaco dal 2002 al 2006, Patrice Evra ha disputato 120 gare di campionato e la finale di UEFA Champions League del 2003/04 quando ha perso contro l'FC Porto che aveva in campo Ricardo Carvalho.

    Il portoghese è entrato dalla panchina per il Chelsea FC nel 2-2 in casa della Juventus che ha sancito l'eliminazione dei bianconeri negli ottavi di UEFA Champions League 2008/09 (2-3 complessivo). Con il Porto, Carvalho aveva affrontato la Juve nella fase a gironi del 2001/02 (0-0 c, 1-3 f), sempre affrontando Gianluigi Buffon.

    Dimitar Berbatov ha giocato con Evra al Manchester United FC dove è stato compagno anche di Carlos Tévez (2007–09) e Paul Pogba (2010–12).

    Layvin Kurzawa ha giocato insieme a Pogba quando ha debuttato con la Francia nella gara contro l'Albania di novembre

    Álvaro Morata era compagno di squadra di Fabinho e Carvalho al Real Madrid CF nel 2012/13.

    Claudio Marchisio e Andrea Raggi hanno giocato insieme all'Empoli FC nel 2007/08. Jérémy Toulalan, insieme a Evra, giocava con la Francia eliminata da UEFA EURO 2008 dopo la sconfitta per 2-0 contro un'Italia che aveva in campo Buffon, Giorgio Chiellini e Andrea Pirlo.

    Maarten Stekelenburg ha giocato con l'AS Roma tra il 2011 e il 2013. Contro la Juventus - tra campionato e coppa - ha ottenuto una vittoria, un pareggio e tre sconfitte, subendo un totale di 12 reti.

    Stephan Lichtsteiner ha giocato con il LOSC Lille dal 2005 al 2008. Contro il Monaco in campionato ha ottenuto V1 P2 S2. La scorsa estate era in campo con la Svizzera battuta 5-2 dalla Francia ai Mondiali FIFA in Brasile. David Trezeguet, Lilian Thuram e Henry, tutti campioni del mondo con la Francia nel 1998, hanno giocato con entrambe le squadre in carriera.

    Dati sulla partita
    Lichtsteiner, Morata, Pogba, Roberto Pereyra e Vidal sono diffidati.

    Monaco

    Yannick Ferreira-Carrasco, João Moutinho e Kurzawa sono tutti diffidati. L'1-0 in casa della Juventus ha interrotto una serie di quattro gare senza sconfitte per il Monaco.
    Toulalan ha saltato la gara di andata per l'infortunio muscolare subito in occasione della vittoria per 3-0 in casa dell'SM Caen il 10 aprile. Ha anche saltato la gara di sabato pareggiata 1-1 contro lo Stade Rennais FC.
    Anthony Martial ha segnato nove gol nel 2015. La sua rete contro l'SM Caen sabato ha aperto le marcature nel 3-0 esterno del club monegasco.
    Tiémoué Bakayoko (fuori 14 gennaio, bicipite femorale) è tornato ad allenarsi, così come Nabil Dirar, uscito al 6’ della ripresa a Torino per un problema alla caviglia.

    Il Monaco non vince da quattro gare casalinghe, con una sconfitta e tre pareggi dopo la vittoria per 3-0 contro l'SC Bastia il 13 marzo.

    Anno di fondazione: 1919

    Soprannome: Les Rouge et Blanc (i Biancorossi)

    Titoli competizioni UEFA per club (secondo posto tra parentesi)

    UEFA Champions League: (2004)

    Coppa delle Coppe UEFA: (1992)


    Titoli competizioni nazionali (il più recente tra parentesi)

    Campionati: 7 (2000)

    Coppe di Francia: 5 (1991)

    Coppe di Lega: 1 (2003)


    Risultati in Europa ultimi 10 anni (UEFA Champions League se non diversamente indicato)

    2013/14: non ha partecipato alle competizioni UEFA per club

    2012/13: non ha partecipato alle competizioni UEFA per club

    2011/12: non ha partecipato alle competizioni UEFA per club

    2010/11: non ha partecipato alle competizioni UEFA per club

    2009/10: non ha partecipato alle competizioni UEFA per club

    2008/09: non ha partecipato alle competizioni UEFA per club

    2007/08: non ha partecipato alle competizioni UEFA per club

    2006/07: non ha partecipato alle competizioni UEFA per club

    2005/06: sedicesimi di finale di Coppa UEFA (dopo il terzo turno preliminare di UEFA Champions League)

    2004/05: ottavi di finale

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK