Juventus
    Juventus
      29.06.2015 08:30 - in: Member S

      Una stagione straordinaria: orgogliosi di voi!

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Ultima puntata del film dell'annata appena conclusa. Un’occasione in più per dire ai nostri ragazzi: siamo #ProudOfJu

      Basterebbe questo video per raccontare la bellissima festa scudetto dello Juventus Stadium, in occasione dell’ultima partita casalinga, contro il Napoli:

      Questo è lo stadio che accoglie i bianconeri:

      Una festa, prima, durante e dopo la partita. La Juve mantiene fede alla sua filosofia di non mollare un colpo, e vince anche contro il Napoli. Tre i gol dei bianconeri, di Pereyra, Sturaro e Pepe. Una festa nella quale vive l’ennesimo momento di gloria anche Gigi Buffon:

      Ma si diceva che la festa è prima, durante e dopo la partita. Nei minuti che precedono il calcio d’inizio, la Decima fa il suo trionfale ingresso allo Stadium:

      E, al fischio finale, è il momento della grande celebrazione. Uno per uno i Campioni d’Italia fanno il loro ingresso trionfale sul terreno di gioco, con un applauso speciale: quello per il nostro Mister.

      E arriva il momento della Seconda coppa in pochi giorni sollevata dai bianconeri…

      La grande festa:

      Voltata pagina dopo la seconda grande festa, la Juve torna subito a pensare al grande appuntamento, quello di Berlino contro il Barcellona, la Finale di Champions League. 

      Tappa di preparazione al match del 6 giugno è l’ultima di campionato, a Verona contro l’Hellas. E anche al Bentegodi, dove si è aperta e si chiude l’avventura tricolore dei bianconeri, è partita vera. Ne esce un 2-2 combattuto, con i bianconeri in vantaggio per due volte (Pereyra e Llorente) e per due volte riagganciati. Vi raccontiamo il match, qui:

      . E arriva il giorno di Juve-Barcellona. 

      Probabilmente non c’è un solo bianconero che non ricordi ogni minuto di quel match: il Barça in vantaggio al minuto 3, la Juve che regge, si riorganizza e pareggia nella ripresa:

      E poi, nel momento forse migliore della partita bianconera, la discesa di Messi, il tiro, la parata di Buffon e il tap-in di Suarez. Il gol che, di fatto, chiude il match, anche se la firma alla fine è di Neymar. Un 3-1 che lascia da una parte l’amaro in bocca, ma anche la soddisfazione di esserserla giocata. 

      Di essere tornati nell’elite del calcio europeo. Ecco perché è con questo messaggio del nostro Presidente che chiudiamo il racconto di questa splendida annata, a poche settimane dal via della prossima stagione: Siamo fieri di voi, bianconeri.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK