Juventus
    Juventus
      25.04.2015 00:02 - in: Eventi S

      Vent’anni senza Andrea

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Il 25 aprile 1995 ci lasciava Fortunato, un ragazzo rimasto nel cuore di tutti gli sportivi, non solo di fede bianconera

      Un triste martedì di aprile se ne andava Andrea Fortunato, giocatore di calcio dal talento limpido e dall’animo nobile, sottratto al mondo da una maledetta forma di leucemia.

      Accadeva vent’anni fa, ma nonostante siano passate ormai due decadi, il sorriso di Andrea non ha smesso di vivere nel cuore di tutti i tifosi juventini che, come la società, in questa triste ricorrenza si stringono idealmente attorno ai suoi familiari.

      Como, Genoa, Pisa, di nuovo Genoa e finalmente la Juve, chiamato dal tecnico bianconero Trapattoni, dove divenne titolare fisso nella squadra per la quale da piccolo faceva il tifo. Con la sua serenità in campo e nello spogliatoio ci ha insegnato a lottare per superare ogni ostacolo, proprio come faceva lui sulla fascia sinistra, quando correva fino in fondo con personalità, classe e temperamento.

      Ci ha lasciato troppo presto, Andrea, ma il suo ricordo continua a vivere in noi. E gli anni non ne scalfiscono la forza.
       

      La gallery

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK