Juventus
    14.04.2015 23:34 - in: Champions League S

    Vidal: «Il rigore, una liberazione»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «Mi sentivo di calciare il penalty, per me e per la squadra è un gol molto importante»

    «Quando la palla a fine primo tempo è uscita ho pensato che la porta fosse stregata, ma poi ho guardato mia moglie in tribuna e la tensione è svanita». Riassume così la sua serata Arturo Vidal, man of the match, che aggiunge: «Un tempo questi palloni, dopo uno stop del genere, entravano in porta. Stasera no. Poi, però, per fortuna è arrivato il gol e mi sono sbloccato».

    Già, il gol: un rigore decisivo, una prova di grande carattere: «In squadra non abbiamo gerarchie, chi ha più fiducia calcia. Io me la sentivo, Carlos era d’accordo».

    Un gol che risolve un match difficile, affrontato non senza qualche preoccupazione: « È normale che ci sia un po’ di ansia. Siamo ai quarti di finale, contro una squadra che ha giocato molto bene e lo ha dimostrato contro l’Arsenal. Ma l’importante era vincere e lo abbiamo fatto».

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK