Juventus
    Juventus
      21.01.2015 16:37 - in: Member S

      Vittoria, famiglia e storia: la Juve del Principino

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Grande successo odierno per l’#AskMarchisio: da tutto il mondo i tifosi bianconeri si sono connessi a Twitter per dialogare con il proprio idolo, il numero 8 bianconero.

       

      .@angelicaacm8 In tre parole? Vittorie. Famiglia. Storia. #AskMarchisio

      — JuventusFC (@juventusfc) 21 Gennaio 2015

      Questa è la Juventus per Marchisio, nella risposta del Principino alla tifosa bianconera Angelica, una delle migliaia di persone che hanno inondato Twitter di domande per il numero 8 bianconero. Una causa, quella bianconera, a cui Claudio ha dedicato un’intera vita, dalle giovanili fino alla Prima Squadra. 

      E fa effetto vedere il campione navigato avvicinarsi alla parete in cui vengono proiettati i tweet dei suoi tifosi, rivedere una sua foto da piccolino in azione durante un derby contro il Torino e lasciarsi andare al flusso dei ricordi.

      Re Claudio VIII (come ha scherzato oggi il nostro centrocampista, “lasciamo Principino, anche se ho appena compiuto 29 anni... Si diventa grandicelli e ci si avvicina al Re...) non si è risparmiato, come è solito fare in campo, e per oltre un’ora ha dialogato a tu per tu con i propri tifosi, che hanno reso l’hashtag #AskMarchisio tendenza in Italia a furia di cinguettii.

      Molti gli argomenti trattati – lui stesso ha definito “bellissime” le domande pervenute da ogni dove alla fine del Twitter Q&A – e molte le risposte inaspettate con le quali il Principino ha deliziato i tifosi.

      Mai scaramantico, Claudio odia le trasferte in treno, si concentra ascoltando tanta musica rock, adora Kafka e attori come Denzel Washington. A fine allenamento, tuttavia, ogni suo pensiero vola alla famiglia, e agli impegni da papà e marito.

      Ma con un Principino a disposizione, come non parlare di calcio e di Juventus. E così ecco alcune delle sue risposte, a partire da quella sull’avversario più forte incontrato (“per via della grande continuità che sa dare alle sue stagioni, tutte ad alto livello”, ci ha confessato a voce):

      E sul momento più importante della carriera, insieme alla rete più memorabile messa a segno con la maglia della Juve, ovvero quella in rovesciata contro l’Udinese (nonostante il risultato negativo)

      Nel corso della piacevole conversazione con i propri tifosi non è mancato proprio nulla (e per riviverla, basta cliccare sul nostro profilo Twitter ufficiale)…. a parte la #Pogdance. “Meglio di no, piuttosto canto”, è stata la sua risposta.

      E così, con questo pretesto, un’altra tradizione dell’#AskTo è stata rispettata….

      La GALLERY del backstage è disponibile qui. Buona visione! 


       

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK