Juventus
    14.07.2015 11:05 - in: Eventi S

    Dybala: «Sono qui per vincere»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Non ha dubbi l'attaccante bianconero, alla sua presentazione ufficiale alla stampa: «La Juve è la squadra giusta per me»

    Sarà il numero 21, quello che Paulo Dybala porterà sulla sua casacca per la stagione che sta per iniziare: un numero cui il giovane attaccante, presentato oggi alla stampa, è particolarmente legato: «È vero, il 21 mi piace molto, è la mia età. Inoltre, so che qui alla Juve questa è una maglia importante, vestita da grandi giocatori, darò il massimo per onorarla».

    Ha le idee chiare, Dybala, sia sulla sua scelta che sulle sue speranze in bianconero: «Quando mi è stato detto che la Juventus era interessata a me non ho avuto alcuna esitazione, ho detto subito di si. So bene che ci sono grandi aspettative, ma non mi spaventano. Darò il massimo per far vedere quanto valgo».

    La Juventus rappresenta per la "Joya" (questo è il suo soprannome, da quando giocava in Argentina) un'occasione unica: 

    «Per me e per la mia carriera da oggi cambia tutto», prosegue l'argentino. «Per me è una grandissima emozione sapere che una grande squadra come la Juve punta su di me e ha fiducia, farò di tutto per ripagarla».

    Obiettivi? «Vincere. Lo scorso anno la Juve ha disputato una stagione straordinaria, ha le carte in regola per continuare a farlo in campionato e arrivare fino in fondo anche in Champions League».

    Quanto alla posizione in campo: «Ho parlato con Allegri, ma mi ha dato solo il benvenuto in squadra. Da adesso cominciamo a lavorare seriamente: io sono a completa disposizione, posso essere un trequartista, una punta, giocare in tutti i ruoli d'attacco, starà al Mister decidere. Sono pronto a giocare nella posizione che lui deciderà per me»

    «La Juventus è la squadra perfetta per me per iniziare a vincere»

    Paulo Bruno Exequiel Dybala

    Paulo sa benissimo che il calcio italiano è complicato, lo conosce da qualche anno: «Le difese sono molto forti e ti mettono alla prova. Da quando gioco in Italia mi sono sempre migliorato e voglio continuare a farlo».

    E adesso si parte: «Ci giochiamo tre grandi competizioni, oltre alla Supercoppa Italiana, e vogliamo arrivare fino in fondo. So bene che ci sarà molta concorrenza, ma ti stimola a dare sempre di più: sono qui per dare il mio contributo e per farmi trovare pronto ogni volta che il Mister lo riterrà necessario».

    Quando si dice idee chiare. 

    Benvenuto, Paulo!

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK