Juventus
    Juventus
      11.09.2015 16:08 - in: Serie A S

      #OppositionWatch: alla scoperta del Chievo

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Sei punti nelle prime due giornate di campionato: ai gialloblu non accadeva da cinque anni

      Lo ha fatto capire oggi Max Allegri in conferenza stampa: il Chievo arriverà a Torino in un ottimo stato di forma, avendo inanellato due vittorie in altrettante partite di campionato. Un bel colpo, che ai clivensi non riusciva dall’inizio della stagione 2010/2011.

      Numeri di inizio stagione

      Ai gialloblu è riuscita una importante vittoria in trasferta, il 3-1 a Empoli. È un risultato di non poco conto, se si pensa che lo scorso anno la squadra di Maran aveva chiuso il campionato con un solo successo nelle ultime sei gare fuori casa, con due pareggi e tre sconfitte a chiudere il bilancio.

      Con sei lunghezze i clivensi sono primi in classifica, ed è un primato confermato anche da altre statistiche. Come per esempio quella dei gol segnati, sette, migliorattacco finora. E a testimonianza del buon momento della squadra di Maran è ancora da citare un confronto con lo scorso anno, quando dopo 10 giornate i veneti avevano segnato solamente sei reti.

      Miglior attacco, e anche  migliore differenza reti, +6, essendo la seconda miglior difesa con una sola rete subita (meglio solo il Palermo con la porta ancora inviolata). Un dato che va abbinato anche a quello che vede il pacchetto arretrato gialloblu come uno dei meno fallosi del campionato: solo 30 i falli commessi dal Chievo in 2 partite (solo Napoli, Bologna e Verona ne hanno commessi di meno). E che va abbinato anche con la alta percentuale di parate del portiere Bizzarri, 86%.

      Capocannoniere della squadra clivense è Paloschi, con tre reti, seguito da Birsa e Meggiorini, entrambi a quota due. Paloschi è al secondo posto in classifica cannonieri dietro Eder, al primo per quanto riguarda le reti di testa (2). Birsa e Meggiorini, oltre ad avere 2 gol a testa, sono al primo e secondo posto nella classifica degli assist, avendone realizzati rispettivamente tre e due.

      Disposizione tattica

      Nelle prime due partite di campionato Maran ha disposto la sua squadra a quattro in difesa. Variati invece, dal primo al secondo turno, centrocampo e attacco: contro l’Empoli il modulo è infatti stato 4-4-2, mentre contro la Lazio il Chievo ha schierato tre centrocampisti e Birsa, dietro Paloschi e Meggiorini in attacco.

      Mister Vs Mister

      Quattro le sfide per Maran contro la Juventus, che ha sempre vinto. Invece Massimiliano Allegri ha sfidato tre volte il tecnico clivense, portando a casa tre vittorie. Allegri ha 13 precedenti contro il Chievo: bilancio nettamente positivo con nove vittorie, due pareggi e due sconfitte.

      I primati di squadra: lo StatAttack del Chievo

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK