Juventus
    Juventus
      29.09.2015 20:24 - in: Champions League S

      Allegri: «Con il Siviglia gara equilibrata»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «È una partita quasi fondamentale per il passaggio del turno. Servirà grande determinazione»

      Torna la Champions e deve tornare la Juve di Manchester. Questo in sintesi, il pensiero di Massimiliano Allegri a 24 ore dalla sfida contro il Siviglia. «Servirà una partita di grande determinazione – sottolinea il tecnico durante la conferenza stampa di vigilia - Così come avevo detto che quella di Genova era una partita importante per il campionato, quella di domani è quasi fondamentale per il passaggio agli ottavi, anche perché se no non daremmo seguito alla vittoria di Manchester. In campionato sia noi che il Siviglia siamo partiti male, ma in Champions loro hanno battuto il Borussia e noi abbiamo vinto in Inghilterra, quindi sarà una gara equilibrata».

      Vincere domani non solo permetterebbe ai bianconeri di prendere la testa del Gruppo D in solitaria, ma darebbe anche una scossa all'ambiente, dopo le difficoltà incontrate in questo avvio di campionato: «Abbiamo fornito tre prestazioni importanti finora, a Shanghai, Manchester e a Genova. Quella deve diventare la normalità. Questa squadra ha qualità, ma deve abituarsi a conoscere almeno due moduli e, visto che sono cambiati dieci giocatori rispetto allo scorso anno, non ce ne sono di consolidati. Inoltre, giocando ogni tre giorni, devo far ruotare gli uomini perché non possono essere ancora abituati a scendere in campo tanto spesso per vincere sempre. Non è solo e tanto una questione di stress fisico, quanto di stress mentale, anche perché al momento non siamo in grado di chiudere le partite in 60 minuti. L'esempio è la gara di Genova, dove in 10 contro 11 abbiamo faticato, o quella con il Frosinone, che non siamo riusciti a chiudere. Inoltre, giocando ogni tre giorni il rischio di stop aumenta, ne è la prova l'ultima settimana, durante la quale, con tre gare di campionato, sono aumentati gli infortuni muscolari anche nelle altre squadre».

      Dopo la sosta Allegri comunque dovrebbe recuperare i giocatori ora fermi ai box e intanto, per la sfida contro il Siviglia, ritrova Khedira. «Giocherà dall'inizio, è un elemento di caratura internazionale e anche se non avrà autonomia per novanta minuti, sarà della partita». All'anticipazione sull'impiego del tedesco, Allegri fa seguire quella sul resto della formazione: «Giocheranno Barzagli, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Khedira, Pogba, Evra, Morata, Dybala – elenca il tecnico, dando ovviamente per scontato Buffon e  svelando  dieci undicesimi - L'ultimo lo tengo per me», conclude sibillino.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK