Juventus
    Juventus
      14.09.2015 20:25 - in: Champions League S

      Buffon: «Fuori l'orgoglio»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «È quello che ci vuole, nello sport e nella vita. Presto torneremo a fornire belle prestazioni, perché siamo un grande gruppo»

      «Sapere qual è il nostro valore, chi siamo e dove vogliamo arrivare». È questa la ricetta di Gigi Buffon per iniziare con il piede giusto il cammino in Champions League. Il capitano parla dalla sala stampa dell'Etihad Stadium alla vigilia della sfida con il Manchester City e certo non nasconde la propria voglia di scendere in campo:

      «C’è grande entusiasmo per la partita di domani, perché per me sarà la prima volta in questo stadio, perché il City è una delle candidate alla vittoria finale e perché sarà bello affrontare un test così probante al rientro in Europa. Il City ha sette, otto elementi offensivi che potrebbero essere titolari nelle prime cinque squadre d’Europa. Per fortuna nostra solitamente più di tre per volta solitamente non giocano... In certi casi è quasi uno spreco vedere certi campioni non mettere piede in campo». 

      L'inizio di campionato per i bianconeri, inutile nasconderlo, non è stato esaltante, ma proprio per questo la gara contro i Citizens potrebbe rappresentare un punto di svolta:

      «Il momento è quello che è, ma chi si piange addosso mi infastidisce - ribadisce il capitano -  Nello sport e nella vita ci vuole orgoglio, specie quando hai la consapevolezza di essere una squadra forte, che sarà forte in futuro , ma che avrà anche un presente importante quando riusciremo ad allenarci tutti insieme, cosa che sarà accaduta due o tre volte finora.  Chi siamo? Lo scopriremo solo giocando, per ora non lo so, ma so cosa sarà la Juve tra poco: una squadra che tornerà a confermare le belle prestazioni e le belle partite fatte fino a qualche mese fa. Di questo sono certo, perché siamo un gruppo di giocatori, tecnici e dirigenti che rema dalla stessa parte e lo spogliatoio è composto da ragazzi sani che hanno a cuore la causa. Quando ci sono prerogative del genere, magari non riesci a vincere, ma difficilmente puoi fallire una stagione e io non firmerei per niente che non sia un primo posto in ogni competizione». 

      Insomma, la Juve è carica e pronta a ricominciare un cammino esaltante: «Ci presenteremo in campo contro il City per fornire un’ottima prestazione e tornare a dare segnali di coesione, dimostrando di essere squadra – conclude Buffon - Vogliamo giocare il nostro calcio, come sempre abbiamo fatto. Credo che domani si potrà godere un bello spettacolo» 

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK