Juventus
    28.11.2015 15:26 - in: Serie A S

    Così Ballardini: «Una bellissima partita da giocare»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    «Dybala? Mi sarebbe piaciuto molto allenarlo, ti fa innamorare del calcio»

    «Fermare una squadra come la Juve non è semplice, mi piacerebbe sapere come fare. Quanto sta bene fisicamente fa vedere tutta la qualità della sua rosa, ma noi siamo forti, ci sentiamo in grado di competere: domani sarà una partita bellissima da giocare». Così si avvicina a Palermo-Juve, Davide Ballardini, tecnico dei rosanero, che ha parlato alla stampa nella tarda mattinata.

    Questa la sua ricetta per affrontare la Signora: «Dovremo fare un passo avanti rispetto all’ultima partita: le nostre motivazioni sono alte, ma dovremo essere molto attenti, concedendo meno spazio possibile». E aggiunge: «Quello che ci ha confortato maggiormente è l’atteggiamento, la voglia di fare la  partita e non subire, cercando di mettere in difficoltà gli avversari. Domani sarà fondamentale avere lo stadio con noi: la loro spinta ci fa andare forte».

    Un pensiero, il tecnico rosanero, lo dedica al grande ex di domani sera, Paulo Dybala: «Un peccato non averlo potuto allenare. Dybala è uno di quei giocatori che ti fa innamorare del calcio, un ragazzo “giusto” da tutti i punti di vista, adatto a una grande squadra come la Juve, che ha tanti giocatori come lui, di spessore umano oltre che tecnico».

    Come proverà il Palermo a fermare la Joya? «Abbiamo difensori e centrocampisti capaci, ma sarà comunque difficile, conoscendo la sua  bravura.  L’unica ricetta sarà tentare di limitargli gli spazi»

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK