Juventus
    Juventus
      08.11.2015 22:30 - in: Champions League S

      EuroRivali: vince solo il Siviglia

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Successo nel big match contro il Real Madrid, in rete Llorente e Immobile. Zero a Zero per City e Borussia (ieri)

      Vince solo il Siviglia fra le EuroRivali dei bianconeri in Champions League.

      E che vittoria: un 3-2 in rimonta, in casa, nientemeno che contro il Real Madrid. Ospiti in vantaggio con un gol in rovesciata di Sergio Ramos, al 22' (da cross di Isco).

      Il Siviglia riordina le idee, e lo fa come meglio non potrebbe. Nel primo tempo riesce a rimetterla in piedi Immobile, che si avventa su una palla vagante in area, ma la vittoria degli andalusi viene costruita nella ripresa: prima Banega trasforma in rete uno slalom di Konoplyanka,  e il sigillo arriva da Fernando Llorente, che incorna di testa un cross di Mariano.

      C'è ancora tempo, prima della fine, per la rete, a questo punto ininfluente, di James Rodriguez.

      Spostandoci in Inghilterra, l'Aston Villa, con un match di cuore, ferma la capolista Manchester City. Zero a zero il finale, al termine di un match nel quale in più di una occasione i Citizens potrebbero portarla a casa.

      Le parate di Guzan per tutta la partita salvano la porta del  Villa, e dove non arriva il portiere ci pensa la sfortuna (per il City): proprio al 92', Fernandinho colpisce la traversa, di testa.

      in Germania (giocata ieri) Niente settimo sigillo per il Borussia Monchengladbach, che in casa viene fermato sullo 0-0 dall'Ingolstadt, squadra di metà classifica della Bundesliga.

      Gli ospiti non hanno timore dell'ottimo momento del Gladbach, confermato anche dalle due prestazioni in Champions contro la Juventus. Sono anzi loro a farsi pericolosi, pochi minuti dopo il fischio iniziale, undici per la precisione, Sommer è chiamato al grande intervento su Hartmann. Risponde Raffael cinque minuti dopo, con una cavalcata verso la porta conclusa con un tiro ravvicinato, ma il portiere ospite c'è.

      Non si sblocca lo score nemmeno nella ripresa, nonostante i tentativi di forcing  del Gladbach: è anzi l'Ingolstadt a sfiorare la rete con un contropiede di Hartmann a dieci minuti dalla fine. Il Borussia resta anche in dieci uomini per l'espulsione di Xhaka all'86'. Tre minuti dopo, però, è il portiere ospite a superarsi su un tiro da distanza ravvicinata, negando di fatto il gol partita agli uomini di Schubert.

      Si ferma così l'incredibile cavalcata del Borussia.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK