Juventus
    09.12.2015 00:13 - in: Champions League S

    I numeri della sfida di Champions League

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Come sempre, il day after della partita dei bianconeri inizia rileggendo i dati salienti della serata

    Quella di Siviglia è stata l’ultima partita della prima fase di Champions League: la Juve passa il turno da seconda in classifica, va agli ottavi di finale e lunedì prossimo conoscerà il nome della sua avversaria. Questa è la quarta volta che la Juventus chiude un girone di Champions al secondo posto (18 disputati): in tre di queste occasioni i bianconeri sono finiti dietro una squadra di Manchester.

    Anche lo scorso anno i bianconeri sono arrivati secondi, incontrando il  Borussia Dortmund agli ottavi di finale. Quella di ieri sera è la seconda sconfitta in 16 partite nella massima competizione europea. Ed entrambe sono arrivate contro compagini spagnole.

    Lo stadio del Siviglia si conferma un campo temibile per qualsiasi avversario: gli andalusi, infatti, hanno vinto 11 delle ultime 12 partite casalinghe in competizioni europee, unica sconfitta contro il Manchester City.

    Ieri sera la Juventus ha concesso sei tiri nello specchio al Siviglia, ne aveva subiti 14 in totale nelle precedenti cinque partite di Champions. In compenso i bianconeri hanno tirato molto e centrato spesso lo specchio: 8 volte, record in questa edizione della Champions League. Tre di questi sono arrivati da  Alvaro Morata, che non ne ha mai effettuati di più in Coppa.

    Questi i dati comparati delle due squadre in campo ieri

    I numeri della Juventus raccontano, tutto sommato, di una buona partita: 649 passaggi, l’82% di precisione, 19 tiri e 14 cross. Dati equilibrati fra Juve e Siviglia, che confermano come la differenza ieri sera la abbiano fatta i dettagli. E, soprattutto, gli episodi. In questa grafica le posizioni medie dei bianconeri in campo.

    Venendo come sempre alle statistiche sui singoli, da notare che Alex Sandro è il giocatore che ha creato più occasioni da gol in questa partita: cinque. Invece, nessun giocatore ha recuperato più possessi palla di Claudio Marchisio in questo match, otto. Vediamo le zone di campo coperte a Siviglia dalla Juventus.

    Sempre Claudio è il giocatore con più contrasti positivi all’attivo, tre, e più lanci positivi, sette.

    Sono invece 58 i passaggi di Leonardo Bonucci, che ha giocato la bellezza di 67 palloni.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK