Juventus
    Juventus
      20.10.2015 19:56 - in: Champions League S

      Allegri: «Dare il massimo per ottenere il massimo»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «La gara contro il Borussia sarà decisiva solo in caso di nostra vittoria. Dovremo affrontarla come se fosse una partita secca»

      «Barzagli Chiellini e Bonucci giocano. Chi ci sarà a centrocampo? Ora non esageriamo, ve ne ho dati tre...E ve ne do un altro: Buffon». Massimiliano Allegri inizia la conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Borussia Mönchengladbach con il sorriso sulle labbra e regalando qualche anticipazione ai giornalisti.

      Non abbastanza evidentemente, visto che la seconda domanda verte su chi potrebbe giocare in attacco. Il tecnico in questo caso non svela nulla, ma fa una lucida disamina degli uomini a disposizione: «Mandzukic sta meglio, non avrà i novanta minuti nelle gambe ma sta bene. Da lui ci si aspetta molto e ha giocato poco a causa dell'infortunio che ha avuto. Morata è cresciuto, Zaza sta molto bene e Dybala ha qualità straordinarie, ma va lasciato crescere in modo sereno, come è stato per Morata lo scorso anno. Finora hanno giocato più o meno tutti, segnare molti gol è nelle loro potenzialità e prima della fine dell'anno riusciranno a dimostrarlo».

      Il discorso si allarga quindi ai centrocampisti: «Khedira è tra i migliori in Europa a livello tecnico e tattico. Domenica insieme a Barzagli, senza togliere nulla agli altri ha fatto una gara straordinaria. Sbaglia poco, gioca bene e in maniera semplice. Deve ancora crescere come condizione, ma è un giocatore di caratura internazionale. Pogba? Domenica è cresciuto nel secondo tempo. È un periodo in cui si deve ritrovare e fare le cose semplici. Ha ampi margini di miglioramento, l'importante è che si metta in discussione. Cuadrado sta facendo buone cose, deve diventare più determinante negli ultimi 20 metri con assist e gol».

      Chiunque degli uomini citati scenda in campo domani sera, la Juve è chiamata ad offrire una prova convincente perché la sfida contro i tedeschi «sarà decisiva in caso di vittoria – spiega Allegri - visto che c'è uno scontro diretto tra Manchester e Siviglia ruberemmo punti a una o a tute e due. Loro vengono da un trend positivo e si sono ricompattati anche grazie al cambio di allenatore. Noi dovremo giocare come se fosse una gara secca, proprio perché vincendo aumenteremo decisamente le probabilità di passare il turno. Il Borussia è un'ottima squadra e dobbiamo averne rispetto, ma dovremo anche dare il massimo per ottenere il massimo».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK