Juventus
    Juventus
      29.12.2015 17:35 - in: Serie A S

      La Juve è tornata a correre

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      I Campioni d'Italia si sono ritrovati allo Juventus Center per iniziare la preparazione in vista della seconda parte di stagione.

      Il 2016 è ormai alle porte, e la Juventus vuole regalarsi un altro anno straordinario. Per renderlo tale, però, è necessario tanto impegno e lavoro quotidiano. 

      A partire da oggi. Già perchè a Vinovo il centro sportivo ha riaperto i battenti questo pomeriggio per il primo allenamento dei Campioni d'Italia dopo la sosta natalizia.

      Sotto un cielo sereno e accolti da una temperatura gradevole nonostante la stagione invernale inoltrata, i bianconeri si sono ritrovati dopo pranzo e, scambiati auguri ed impressioni sulle festività trascorse in famiglia, sono scesi in campo sotto gli occhi del mister e dello staff tecnico per la prima sgambata post-natalizia. 

      Il menu del giorno ha previsto una robusta parte atletica, svolta in maniera graduale e con intensità naturalmente progressiva, seguita da lavori aerobici e di tecnica individuale con il pallone. 

      Volti e sguardi alla ripresa

      Assenti sul terreno di gioco Andrea Barzagli e Mario Mandzukic. Il centrale toscano, costretto a uscire nel secondo tempo della gara di Carpi, ha riferito un dolore al polpaccio sinistro. Stesso problema (e stessa gamba) accusato dall'attaccante croato al fischio finale della partita che l'ha visto protagonista con una doppietta. 

      Gli esami effettuati hanno escluso lesioni muscolari: i due al momento svolgono lavoro differenziato, e le loro condizioni verranno monitorate nei prossimi giorni.

      La gallery dell'allenamento

      Domani, penultimo giorno dell'anno, il lavoro proseguirà con una doppia seduta.

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK