Juventus
    Juventus
      16.12.2015 14:40 - in: S

      La maglia bianconera e le emozioni del giovane Pozzebon

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      I gol, le vittorie, la forza del gruppo: l’attaccante della nostra Primavera si racconta

      Il segreto della finora eccellente stagione della nostra Primavera sta, certamente, nel grande lavoro del gruppo e nella direzione dello staff tecnico guidato da Fabio Grosso, ma passa anche attraverso un momento particolarmente positivo di tanti singoli  giocatori.

      Fra loro c’è certamente Nicolò Pozzebon, autore di gol belli e spesso decisivi negli ultimi mesi: nove, per l'esattezza (insieme a due assist). Dato che fa di Pozzebon il cannoniere bianconero più  prolifico finora (una rete  più di Favilli) e lo colloca al secondo posto della classifica marcatori del girone, dietro  Ponce  della Samp.

       «Se devo scegliere due  partite  in cui ho segnato – così Pozzebon – non ho dubbi: i  match contro il  Livorno e contro la Fiorentina». Due partite  dalla storia molto diversa  ma dallo stesso esito: vittoria con gol di Nicolò. «Contro gli amaranto ho messo a segno due reti di testa, non mi capita quasi mai, il secondo è forse il più bello che ho realizzato finora -  continua - Inoltre quelle sono le reti che hanno deciso il risultato, in un match che si stava mettendo male contro un’avversaria più indietro in classifica». Contro la squadra viola, invece, «Ho vissuto una grandissima emozione, sia per  l’avversario e quindi per il  peso del gol, che per il fatto che avevo la mia famiglia sugli spalti a vedermi, in un giorno molto particolare, il compleanno di mio fratello».

      Gol e singole partite a parte, è innegabile che la stagione della nostra Under 19 sia finora splendida:  «Siamo un bel gruppo, sappiamo vincere ma  anche rialzarci dopo le sconfitte. Siamo tutti molto uniti, ci aiutiamo, il Mister ha creato questo gruppo e ci raccomanda  sempre di aiutarci a vicenda. Abbiamo tante qualità tecniche, ma se non ci si aiuta non si raggiungono i risultati».

      Una prima metà di stagione densa di emozioni, quindi, per Pozzebon: «In realtà essere qui, fin dalla categoria dei Giovanissimi Nazionali e vestire questa maglia è l’emozione più  forte, un qualcosa che prima non avevo mai provato. Cerco di onorare la divisa bianconera ogni volta che scendo in campo».

      E c’è da giurare che accadrà anche fra pochi giorni, quando la Primavera affronterà il Genoa, domenica alle 11: «I rossoblu sono un avversario temibile, hanno battuto squadre come il Toro, verranno qui per vincere, ma noi non vogliamo perdere l’occasione di chiudere il 2015 in vetta alla classifica».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK