Juventus
    07.08.2015 15:00 - in: Supercoppa Italiana S

    La Terza Volta

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    La Juventus è in Cina per la Supercoppa Tim. Per la Signora sono due i precedenti in questo paese: ve li raccontiamo
    Mister Allegri e i suoi ragazzi sono nel pieno della preparazione in vista della Supercoppa Tim contro la Lazio, in programma sabato alle 20 a Shanghai (in Italia saranno le 14). 
    C'è da stare certi che i bianconeri ritroveranno ancora una volta l'affetto del popolo cinese; diciamo "ancora una volta", perché la Juventus ha giocato in Cina in altre due occasioni, una delle quali è proprio una Supercoppa, nel 2012 contro il Napoli.
    Ma ripercorriamo insieme i precedenti: nel 2008 i bianconeri, nel mese di maggio, disputano un tour che ha come tappe Hong Kong, proprio Shanghai e Melbourne, in Australia.

    Nella città che sabato 8 ospiterà la Supercoppa la Juve gioca un triangolare amichevole ("Fiat Cup") contro Parma e Shenhua. La squadra di casa vince contro i bianconeri per 2-1 (a segno Trezeguet), mentre con il Parma si va ai rigori, dopo il 3-3 dei tempi regolamentari, firmato da Paolucci, Trezeguet e Marchionni.
    La tappa di Shanghai segue quella di Hong Kong, dove non è bastata una rete di Zebina per avere la meglio della rappresentativa South China, vincente con il punteggio di 2-1
    Ma fino ad adesso abbiamo parlato di amichevoli: nel 2012, l'11 agosto, la Juve scende in campo allo Stadio Olimpico di Pechino per contendere al Napoli la Supercoppa Italiana. Ed è una partita avvincente, per decidere la quale sono necessari i tempi supplementari.
    Dopo 27 minuti, il match si sblocca, con un gol di Cavani. La Juve riordina le idee, ricomincia a macinare gioco e viene premiata dal pareggio di Asamoah, dieci minuti dopo. Ma vi abbiamo detto che il match è avvincente: prima della fine della prima frazione di gioco il Napoli passa ancora, con un pallonetto di Pandev.
    La Juve si trova di nuovo a dovere inseguire, e la fatica viene premiata nella ripresa, quando Vidal trasforma un calcio di rigore e, di fatto, manda le squadre ai supplementari.
    E' qui che la Signora si scatena: prima Maggio ribadisce nella sua porta (siamo al settimo minuto del primo extratime) un cross di Pirlo e poi il match si chiude con un gol di Vucinic all'11 del primo tempo supplementare, su delizioso assist di Marchisio.
    I bianconeri, così, cominciano con una vittoria in Cina la stagione ufficiale.
    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK