Juventus
    07.08.2015 14:54 - in: Fan S

    Le due ore con Trezeguet di Lu Sun

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    Una fan cinese della Juve ha vinto un contest sul social cinese Sina Weibo e ha potuto fare da guida a Trezegol per le vie di Shanghai

    Lu Sun, tifosa cinese della Juventus, ha potuto passare due delle ore più belle della sua vita facendo da guida a David Trezeguet per le strade di Shanghai.

    L’accanita supporter della Juve proveniente da Zhen Jiang è infatti la fortunata vincitrice del concorso “Due ore con Trezeguet”, pensato esclusivamente per i nostri fan locali. Il sogno si è realizzato questa mattina, presso l’hotel della squadra a Shanghai, quando Lu Sun si è presentata in perfetto orario ed ha potuto salutare uno dei suoi idoli calcistici con un abbraccio.

    Qualche scambio di convenevoli, condito dal racconto della sua fede bianconera che dura ormai fin dal 2006, e l’intraprendente Lu Sun ha accompagnato Trezegol al famoso Bund, il viale lungo il fiume dal quale si può godere di una delle più belle viste di Shanghai.

    La fermata successiva è stata il distretto finanziario Lujiazui, dove i due hanno scattato diverse foto ricordo all’esterno dei grattacieli Oriental Pearl Tower, Jin Mao Tower e dello Shanghai World Financial Centre. L’escursione si è conclusa con una passeggiata presso il caratteristico quartiere Tianzifang, un distretto che comprende diverse botteghe d’artigianato locale.

    Prima del termine dell’esperienza per Lu Sun e Trezeguet c’è stato il tempo di un drink presso un bar locale, dove la giovane tifosa ha raccontato al Presidente delle Juventus Legends della sua vita, mentre il campione franco-argentino l’omaggiava degli autografi sulle sue foto, con indosso la maglia dai colori più amati da entrambi.

    «Ho realizzato un sogno», ha dichiarato a Juventus.com l’entusiasta fan della Juve. «Sapevo che Trezeguet sarebbe venuto in Cina e avevo detto a mio padre che incontrarlo avrebbe in qualche modo reso la mia vita più completa. Ho tremato dalla testa ai piedi quando ho ricevuto la chiamata che mi informava di essere la vincitrice del contest. Ciononostante, non ero minimamente nervosa parlando con lui: è proprio come uno di noi, non si atteggia da super star. E’ gentile e amichevole».

    L’incontro tra i due, di cui Lu Sun porterà per sempre in ricordo la maglietta firmata dal giocatore, è stato seguito in diretta sull’account bianconero ufficiale di Sina Weiboda poco aperto, e su Tencent.

    Condividi con:
    • 1
    • 3
    • 2
    INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
    Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
    Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
    Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
    OK