Juventus
    Juventus
      27.11.2015 15:41 - in: Serie A S

      Lichtsteiner: «A Palermo gara tosta»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      «Ci aspetta una partita difficile, in un ambiente caldissimo e ci dobbiamo preparare bene per dare il massimo»

      Sarà forse solo una coincidenza, ma da quando Stephan Lichtsteiner è rientrato, la Juve ha ingranato la quarta e dopo il pareggio a Mönchengladbach, per altro condito da un suo gol, i bianconeri hanno infilato le vittorie contro Empoli, Milan e Manchester City. Il contributo dell'esterno svizzero si è fatto sentire, eccome, e non poteva esserci modo migliore che giocare e fornire prestazioni super per lasciarsi alle spalle l'operazione al cuore e i momenti certo non sereni vissuti due mesi fa: «È stato un periodo difficile - ricorda Stephan ai microfoni di Sky Sport - Non sapevo quando sarei potuto tornare. Per fortuna tutto è accaduto molto velocemente, mi sentivo sempre sicuro e il rientro è stato ottimo. Sei padre, marito, figlio, amico... non ho pensato subito al calcio. Certo dei dubbi vengono, ma ho avuto sempre fiducia nel nostro staff medico. Non mi aspettavo tanti messaggi di affetto specie dai tifosi, anche di altre squadre. Mi hanno fatto molto piacere».

      Lichtsteiner è tornato in tempo per contribuire al passaggio del turno in Champions: «Abbiamo fatto molto bene nel girone nonostante fosse il più difficile. Con che modulo ci esprimiamo meglio? Abbiamo giocato con la difesa a quattro a Manchester e abbiamo vinto e in casa ci siamo schierati a tre e abbiamo vinto lo stesso... Questa squadra può giocare con qualsiasi sistema e questo è molto positivo».

      Infine un pensiero alla prossima sfida contro il Palermo: «Ci aspetta una partita difficile, in un ambiente caldissimo e ci dobbiamo preparare bene per dare il massimo come abbiamo fatto nelle ultime settimane. Se possiamo rientrare nella lotta scudetto? Ci si deve credere sempre, ma ora dobbiamo cercare di guadagnare più punti possibile fino a Natale, poi vedremo nel nuovo anno cosa accadrà».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK