Juventus
    Juventus
      02.09.2015 16:26 - in: Eventi S

      Marotta: «Continuare a vincere»

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Non nasconde ambizioni e motivazioni l’amministratore delegato bianconero in conferenza stampa allo Juventus Stadium

      Cominciamo dalla fine. «Il nostro campionato inizia adesso: siamo abituati a vincere anche con un grande margine, quindi dobbiamo recuperare il prima possibile». Così l’amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta conclude la sua conferenza stampa, che da un lato traccia un consuntivo del mercato appena concluso e dall’altro è occasione per confermare gli obiettivi di questa stagione.

      «Abbiamo l’obbligo di continuare a vincere. Quello di “anno di transizione” è un concetto che rimando al  mittente: sarà un’impresa straordinaria, ma dobbiamo farcela. Abbiamo un gruppo forte, seppure durante l’estate si siano verificate partenze “eccellenti” – spiega Marotta – Si è investito per costruire nel modo migliore, guardando alla progettualità. Sono convinto che i nostri ragazzi faranno bene per molti anni, ma noi dobbiamo vincere subito, anche se la necessaria esperienza di acquisisce solo sul campo».

       

      Per vedere la conferenza integrale basta semplicemente registrarsi al sito attraverso l'apposito pulsante che trovate in alto a destra - oppure, qualora l'abbiate già fatto, procedere al login e, successivamente, cliccare qui.

      Per questo motivo la società ha puntato su un giusto mix di esperienza e gioventù: «Abbiamo allestito una squadra con profili interessanti, con giovani e meno giovani e mantenendo uno zoccolo duro di giocatori con esperienza nel nostro campionato, anche perché è nostro obiettivo riconfermarci in Serie A. La Juventus ha costruito una rosa molto amplia e di grande valore, senza dimenticare obiettivi di equilibrio economico e finanziario: adesso occorre lavorare sulle motivazioni».

      Un concetto, quello delle motivazioni, molto caro a Marotta, per il quale le parole fondamentali per continuare questa storia di successi sono “gruppo” e “squadra”: «Bisogna trasformare il gruppo in una squadra vincente. In questo il ruolo fondamentale è  quello dell’allenatore, che non è più solo un tecnico, ma ha un vero e proprio ruolo di gestione. Le motivazioni sono determinanti per il raggiungimento degli obiettivi, creano la necessaria compattezza».

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK