Juventus
    Juventus
      12.12.2015 16:30 - in: Primavera S

      Primavera, poker a La Spezia

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      Continua la marcia dei ragazzi di Grosso, che vincono in Liguria e mantengono la testa della classifica nel Girone A.

      Non ha lasciato scorie la  sconfitta di Siviglia in Youth League: la nostra Primavera riprende a vincere e lo fa in modo più che convincente, rifilando quattro reti allo Spezia.

      Dopo qualche settimana dalla vittoria in Coppa Italia, i bianconeri tornano sul campo del Centro Sportivo Federghini, e se nella scorsa occasione la vittoria era stata sudata, questa volta in pratica non c’è partita. La Juve parte subito con l’acceleratore schiacciato, nella prima metà del primo tempo si fa viva pericolosamente con Clemenza, Vadalà e Favilli. È proprio Clemenza a portare in vantaggio i suoi al minuto 42, con uno splendido tiro dai 25 metri su calcio di punizione.

      Sbloccato il match a pochi minuti dal riposo, la Juve riparte nella ripresa decisa a chiudere il match. E lo fa con la prima rete in bianconero di Guido Vadalà, che nelle ultime settimane si era fatto notare spesso per le sue giocate pregevoli: l’argentino segna al quarto su assist di Zappa.

      La Juve a questo punto può controllare agevolmente e regala spettacolo: al 28’ della ripresa Favilli conclude un’azione strepitosa iniziata da un tacco di Clemenza per Macek, che crossa in mezzo un pallone perfetto.

      C’è gloria ancora per Clemenza, che dieci minuti dopo conclude uno scambio stretto con Pozzebon, e insacca con un sinistro nell’angolino. 
      Gol, spettacolo, risultato e primato: non poteva iniziare meglio il weekend della #JAcademy.

      Campionato Primavera Tim - 12° Giornata del Girone di Andata
      Centro Sportivo Ferdeghini di La Spezia
      Spezia-Juventus 0-4

      Marcatori: 40’ pt. Clemenza (J), 4’ st. Vadalà (J), 28’ st. Favilli (J), 37’ st. Clemenza (J).

      Spezia: Fontana, Ferri, Salomone, Schiattarella, Grieco, Loho, Maggiore, Vignali (Cap.), Vatteroni (30’ st. Monti), Panatti (10’ st. Barbato), Filipovic (10’ st. Cupini).

      A disposizione: Correa, Goprou, Cito, Tardo, Bonati, Cerri, Cecchetti, Bordini.

      Allenatore:  Fabio Gallo.

      Juventus: Audero, Lirola, Zappa, Romagna (Cap.), Parodi, Blanco, Macek, Cassata, Favilli (38’ st. Udoh), Clemenza (38’ st. Bove), Vadalà (21’ st. Pozzebon).

      A disposizione: Del Favero, Vitali, Beruatto, Toure, Vogliacco, Coccolo, Severin, Morselli, Eleuteri.

      Allenatore: Fabio Grosso.

      Ammoniti: 38’ pt. Blanco (J) per gioco falloso, 14’ pt. Filipovic (S), 12’ st. Schiattarella (S), 40’ st. Monti (S).

      Prossimo impegno:
      Campionato 13° Girone di Andata
      Juventus-Genoa
      Domenica 20 dicembre ore 11

      Condividi con:
      • 1
      • 3
      • 2
      INFORMAZIONI SULL'USO DEI COOKIES
      Questo sito utilizza cookie di terze parti, per finalità di marketing e fornire servizi in linea con le tue preferenze.
      Puoi prendere visione dell'informativa estesa sull'uso dei cookie cliccando qui.
      Cliccando su 'Ok', chiudendo questo banner o proseguendo con la navigazione, acconsenti al loro uso in conformità alla nostra cookie policy.
      OK